Emergenza povertà per il Covid, il Comune corre ai ripari: buoni spesa per 341 famiglie

La somma complessiva è di poco meno di 355mila euro, gli uffici danno il via libera al rimborso ai commercianti

Foto archivio

Covid e povertà: è allarme anche in città con centinaia di famiglie a rischio di sostentamento a causa dell'emergenza sanitaria. Gli uffici di Palazzo dei Giganti, con un provvedimento sottoscritto dal dirigente del primo settore Gaetano Di Giovanni, hanno stanziato una tranche di 57.154 euro per i buoni spesa elettronici destinati a 341 famiglie indigenti.

La somma complessiva stanziata dalla Regione, che ha destinato al sostegno alla povertà alcuni fondi che avevano altre destinazioni, è di 353.736 euro inseriti nel capitolo denominato “Interventi di sostegno sociale per beni prima necessità".

La somma sarà destinata per rimborsare gli esercenti che hanno ricevuto i buoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento