Cronaca

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: è boom di contagi con 124 casi accertati su 177 tamponi

Due i nuovi ricoveri, mentre tutti gli altri sono attualmente in cura presso le proprie abitazioni: 14 le persone guarite. Agrigento e Ribera registrano una crescita rilevante di casi, la città Crispina chiede la zona rossa

Centoventiquattro nuovi casi di Covid-19 accertati a fronte però di soli 177 tamponi realizzati. E' questo il dato del consueto bollettino dell'Asp di Agrigento aggiornato alla giornata di ieri, 20 marzo. Una crescita esponenziale dei contagi che, con una provincia che ha già tre zone rosse, il capoluogo che sembra ormai lanciato in questa direzione (il provvedimento della Regione scatterà a quota 130) e Ribera che ha già inoltrato specifica richiesta alla Regione per l'applicazione della misura di contenimento, non fa ben sperare per l'immediato futuro.

Secondo i numeri dell'Azienda sanitaria si contano anche 2 nuovi ricoveri (ma non in terapia intensiva, dove i casi in cura restano 10, di cui 7 al San Giovanni di Dio), 14 guariti e, fortunatamente, nessun deceduto.

Ecco l'elenco dei soggetti attualmente positivi per Comune: Agrigento 120 casi (di cui solo 7 da attribuire a migranti isolati presso il centro Sgm Tomasi); Alessandria della Rocca 17 casi; Aragona 26 casi; Bivona 12; Burgio 6; Calamonaci 12; Caltabellotta 11; Camastra 9; Cammarata 3; Campobello di Licata 10; Canicattì 50; Casteltermini 10;  Castrofilippo 1; Cianciana 23; Comitini 8; Favara 55; Grotte 1; Joppolo Giancaxio 5; Licata 10; Lucca Sicula 4; Montallegro 1; Montevago 4; Palma di Montechiaro 84; Porto Empedocle 36; Racalmuto 2; Raffadali 110; Ravanusa 4; Realmonte 8; Ribera 83; San Biagio Platani 4; San Giovanni Gemini 7; Sant'Angelo Muxaro 6; Santa Elisabetta 7; Santa Margherita di Belice 2; Santo Stefano di Quisquina 11; Sciacca 105; Siculiana 40 (di cui 14 da attribuire ai migranti isolati presso il centro Villa Sikania); Villafranca Sicula 10. A zero casi Cattolica Eraclea, Menfi, Naro, Sambuca di Sicilia.

Sulle navi quarantena si trovano al momento 61 extracomunitari. Perché inseriamo il dato dei migranti? Ci è stato più volte chiesto nei commenti sui social. La spiegazione è abbastanza semplice: i casi positivi, infatti, vengono comunque registrati nel bollettino dell'Azienda sanitaria provinciale e, solo da alcune settimane, indicati in modo separato. Il numero di migranti risultati affetti da Covid-19, però, non contribuisce ad esempio all'individuazione delle zone rosse, o al conteggio dei casi effettivi in ogni comune perché si tratta di persone che vivono in strutture dalle quali non possono allontanarsi.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: è boom di contagi con 124 casi accertati su 177 tamponi

AgrigentoNotizie è in caricamento