Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Covid, sono 142 i nuovi contagi: Sicilia da oggi tutta in zona bianca

Poco più di 15 mila i tamponi, con un tasso di positività dello 0,9%. Sempre in calo ricoveri e terapie intensive, dove non si registra nessun nuovo ingresso. Tre le vittime, 335 i guariti. Revocate da Musumeci le ultime due zone rosse nell'Isola

Nella Sicilia "tutta bianca" sono 142 i nuovi casi Covid individuati su 15.381 tamponi analizzati. Il tasso di positività è quindi dello 0,9%. Non si registra nessun ingresso in terapia intensiva ma ci sono altre 3 vittime, che portano il totale a 5.970 dall'inizio della pandemia. Sempre in costante miglioramento la situazione negli ospedali, con i ricoveri ordinari che diventano 155 (-7 rispetto a ieri) e le terapie intensive 20 (-4). I guariti sono 335 e gli attuali positivi scendono a 4.031 (-196).

Carabiniere positivo al Covid dopo il servizio anti-immigrazione a Lampedusa: è variante Delta

Revocate le ultime due zone rosse

Sicilia da oggi tutta in zona bianca. Revocate con effetto immediato dalla pubblicazione dell'ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, le ultime due zone rosse: Santa Caterina Villarmosa, nel Nisseno, e Valguarnera Caropepe, in provincia di Enna. Per l'intera Isola, dunque, valgono le disposizioni previste per tutto il territorio nazionale.

Il Covid in Italia

Il nuovo bollettino del Ministero della Salute registra 776 nuovi casi (ieri 679) su 185.016 test. Sono 24 i decessi mentre continua a calare la pressione sulle strutture ospedaliere: i ricoverati con sintomi sono 83 in meno di ieri, per un totale di 1.593; i pazienti in terapia intensiva 23 in meno di ieri (appena 4 gli ingressi del giorno, ieri erano stati 9), per un totale di 247. Intanto sono scattate le prime sospensioni dei sanitari no-vax: l'autorità sanitaria della provincia autonoma di Bolzano ha notificato a 115 operatori sanitari non vaccinati che da domani non si potranno più presentare al loro posto di lavoro. L'Azienda sanitaria, nel giro di pochi giorni, verificherà la possibilità di demansionamento oppure smartworking. In caso di esito negativo la sospensione avrà effetto retroattivo, dal giorno della notifica dell'accertamento dell'inosservanza dell'obbligo vaccinale.

Tutti i numeri del bollettino di oggi

  • Nuovi casi: 776, ieri 679
  • Casi testati: 43948
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 185.016, ieri 190.635
  • molecolari: 92354 di cui 722 positivi pari al 0.78%
  • rapidi: 92662 di cui 54 positivi
  • Attualmente positivi: 50.441, ieri 52.824
  • Ricoverati: 1.593, ieri 1.676
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 247 di cui 4 nuovi, ieri 270 di cui 9 nuovi
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 127.566, ieri 127.542
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.259.909
  • Totale Dimessi/Guariti: 4.081.902
  • Vaccinati: 18.410.229 persone pari al 34% della popolazione con più di 12 anni, 51.007.304 le dosi somministrate ovvero l'92.2% delle 37.404.244 dosi consegnate da Pfizer, delle 5.445.037 consegnate da Moderna e dei 10.406.506 vaccini AstraZeneca e 2.046.506 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 534mila dosi di cui 305mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 30 giugno 2021: l'86% degli over 80, il 55% dei settantenni, e il 47% dei sessantenni, il 37% dei cinquantenni, il 21% dei quarantenni, il 16% dei trentenni e il 13% dei ventenni e l'2% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, sono 142 i nuovi contagi: Sicilia da oggi tutta in zona bianca

AgrigentoNotizie è in caricamento