rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Covid, in Sicilia oltre 5 mila nuovi casi (468 nell'Agrigentino): calano ancora i ricoveri ma ci sono altri 32 morti

Sui 31 mila tamponi processati il tasso di positività è del 16%. In ospedale 60 persone in meno rispetto a ieri, stabili le terapia intensive (48). La fondazione Gimbe: "Tasso occupazione posti letto sull'Isola sopra la media nazionale"

Sono poco più di cinquemila i nuovi casi Covid in Sicilia, 5.079 secondo quanto riporta il bollettino giornaliero diramato dal ministero della Salute. Insomma, il virus c'è e circola ancora tanto. I tamponi processati sono 31.706, mentre il tasso di positività è del 16%. 

Per quanto riguarda i posti letto occupati in ospedale si assiste a un brusco calo di ricoverati nei regimi ordinari, che passano dai 943 di ieri agli 883 di oggi. Mentre in terapia intensiva si trovano 48 pazienti, come ieri. Appena 3 invece i nuovi ingressi in area critica. Purtroppo si registra un alto numero di decessi, ben 32 (tutti negli ultimi quattro giorni). Che portano il totale delle vittime del Covid in Sicilia a 10.438. Da contraltare ci sono 9.953 guariti, così gli attuali positivi scendono a 123.627.

Nelle province - precisano dalla Regione - vengono caricati ben 984 casi relativi a giorni precedenti. Ecco il quadro della giornata: Palermo 1.359, Messina 1416, Catania 1.102, Siracusa 534, Trapani 490, Agrigento 468, Ragusa 369, Caltanissetta 238, Enna 87.

Pillola anti Covid in vendita in 3 mila farmacie siciliane

Gimbe: tasso occupazione posti letto in Sicilia sopra media nazionale

Nella settimana dal 13 al 19 aprile si è registrata una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi al Covid: 2.744 ogni 100mila abitanti. Il dato emerge dal monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe, che segnala anche una diminuzione dei nuovi casi (-19,6%) rispetto alla settimana precedente. Sopra media nazionale i posti letto in area medica (24,9%) e in terapia intensiva (6,3%) occupati da pazienti Covid-19.

Sul fronte della copertura vaccinale, invece, la popolazione che ha completato il ciclo è pari al 79,8%, a fronte di una media nazionale dell'84,1%, alla quale aggiungere un ulteriore 2,1% (media Italia 1,6%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 78,9%, mentre il dato nazionale è dell'83,9%. Per quanto riguarda la quarta dose delle persone immunocompromesse, invece, si registra una copertura del 6% (media Italia 10,2%), mentre per quanto concerne la quarta dose 'second booster' è dello 0,3% (media Italia 0,7%). La popolazione della fascia 5-11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 26,8%, a fronte di una media nazionale del 34%, a cui aggiungere un ulteriore 3,2% (media Italia 3,6%) solo con prima dose.

La situazione nel resto d'Italia (fonte: Today)

Il bollettino di oggi fa registrare 75.020 nuovi casi di positività e 166 decessi, a fronte di 446.180 tamponi. Il relativo tasso di positività è al 16,8%, in aumento rispetto al 16,3% di ieri. I guariti sono 59.916. Aumentano di poco le presenze nelle terapie intensive (sono 2 in più) e nei reparti ordinari (24 in più) nel saldo tra entrate e uscite. 

Nel bollettino di ieri erano stati notificati 99.848 nuovi casi (il numero più alto registrato dallo scorso 29 marzo) e 205 morti (il dato più alto dal 5 marzo), a fronte di 610.600 tamponi processati.

Il numeri del bollettino di oggi

  • Attualmente positivi: 1.222.813
  • Deceduti: 162.264 (+166)
  • Dimessi/Guariti: 14.549.360
  • Ricoverati: 10.231
  • Ricoverati in terapia intensiva: 415
  • Tamponi: 210.506.904
  • Totale casi: 15.934.437 (+75.020)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Sicilia oltre 5 mila nuovi casi (468 nell'Agrigentino): calano ancora i ricoveri ma ci sono altri 32 morti

AgrigentoNotizie è in caricamento