menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Covid, in Sicilia poco meno di 600 i nuovi contagi (+63 in provincia): ancora in lieve aumento i ricoveri

I casi individuati sono 598 su circa 25 mila tamponi processati, invariato rispetto a ieri il tasso di positività (2,4%). In ospedale 13 i posti letto in più occupati. Accertati altri 13 morti, mentre i guariti sono 565

Come prevedibile ricomincia a salire il numero dei ricoverati causa Covid in Sicilia. Sintomo che la terza ondata sta per iniziare anche sull'Isola. Al momento i numeri restano ancora "contenuti" sia sul fronte ospedaliero che dei nuovi contagi. Si spera che con le nuovi restrizioni - in vigore fino a Pasqua - si riescano a mantenere sotto al livello d'emergenza. Il nuovo bollettino giornaliero parla di 598 nuovi contagi individuati (ieri erano stati 523) su 24.551 tamponi processati tra rapidi e molecolari, per un tasso di positività che si ferma al 2,4% (uguale a ieri). 

Negli ospedali ci sono più posti letto occupati sia come ricoveri ordinari, 725 (+7), che come terapie intensive, 113 (+6). In area critica si registrano 11 nuovi ingressi (come ieri). I nuovi decessi sono invece 13, che portano le vittime a 4.371. I guariti invece sono 565, meno dunque del totale tra morti e nuovi contagi, per cui il numero degli attuali positivi sale di 20 unità arrivando a 14.776. Poco più di un mese erano quasi 50 mila. 

Poco meno della metà dei nuovi positivi sono in provincia di Palermo (225), mentre gli altri si dividono tra Catania (136), Messina (18), Siracusa (32), Trapani (29), Ragusa (23), Caltanissetta (36), Agrigento (63), Enna (36).

La situazione nel resto d'Italia

Nel resto d'Italia si registrano oltre 20 mila nuovi casi e 502 decessi. Crescono di oltre 760 unità i posti letto occupati nei reparti non critici degli ospedali mentre si registra un numero record di nuovi ricoveri in terapia intensiva (319) dove i pazienti tornano sopra a quota 3 mila (+99). Da giorni il fulcro dell'epidemia si è spostato in Emilia Romagna (ieri 2.822 nuovi positivi) dalla Lombardia (2.185 nuovi casi), segue la Campania con 1.823.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento