Coronavirus, 83 nuovi positivi in Sicilia: ci sono anche 16 migranti ad Agrigento e 9 a Lampedusa

Secondo quanto riporta il quotidiano bollettino del ministero della Salute, in provincia i casi sono complessivamente 17: conteggiato il contagio di ieri a Ravanusa

(foto archivio)

Sono 83 le persone risultate positive al Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Sicilia. Di questi 26 sono migranti. Sedici sono dell'Asp di appartenenza di Agrigento, 9 a Lampedusa e uno a Trapani. E' quanto riporta il quotidiano bollettino del ministero della Salute. Complessivamente sono stati eseguiti 5.627 tamponi.

Coronavirus, 33 positivi nelle ultime 24 ore: uno è ad Agrigento

Attualmente ci sono 1.227 positivi di cui 76 ricoverati in ospedale, 12 in terapia intensiva e 1.139 in isolamento domiciliare, per un totale di 4.433 casi dall'inizio dell'epidemia. I guariti otto. Sui nuovi casi (ricordiamo che la Regione fornisce solo i dati per provincia e non per Comune ndr): Messina 21; Palermo 19 (di cui 9 migranti di Lampedusa), Agrigento 17 (16 migranti), Catania 13, Trapani 9 (un migrante), Ragusa e Siracusa 2.

In provincia, i casi sono complessivamente 17 perché è stato conteggiato anche il tampone positivo di ieri a Ravanusa. 

Coronavirus, terzo tampone positivo nella stessa famiglia: erano tornati dall'Emilia

Se i numeri di ieri erano confortanti, lo stesso non si può dire di quelli di oggi. C'è da sottolineare l'alto numero di tamponi processati: 5.627. Ma la percentuale di positivi rispetto ai temponi fatti sale all'1,47% rispetto allo 0.78% di ieri. 

Dopo che ieri c'è stata la vittima numero 287, un pensionato 76enne di Augusta (Siracusa) di ritorno da una vacanza a Malta, oggi non si registrano decessi sull'Isola. Il dato che preoccupa è l'aumento delle persone ricoverate: 88. Un +7 rispetto a ieri che non piace. Ancora si è lontani dal definirla un'emergenza, però nell'ultimo mese il trend non lascia sereni i medici. Anche perchè i pazienti in terapia intensiva nel frattempo da 10 sono diventati 12. Per dire, il 27 marzo (in piena pandemia) erano 75. 

Dunque sui 1.227 attuali positivi che ci sono sull'Isola il 7% è in ospedale mentre il restante 93% (1.139) si trova in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi. Un dato leggermente più alto rispetto alla media nazionale, dove le persone in ospedale sono il 5% del totale. 

Bollettino 2 settembre-2 

La situazione nel resto d'Italia

Secondo il bollettino tornano a salire i nuovi contagi da Covid 19: secondo i dati aggiornati del ministero della Salute, nelle ultime 24 sono stati registrati 1.326 nuovi casi, in aumento rispetto al  bollettino di ieri, quando il numero di nuovi casi era sceso sotto quota mille (978 per la precisione). Il totale dei malati dall'inizio dell'emergenza sale invece a  271.515 unità.

Si registrano poi altri 6 decessi, un dato che porta il totale delle vittime a 35.497. Gli attualmente positivi sono 1.063 in più rispetto a ieri e 27.817 in tutto: 1.437 ricoverati con sintomi, 109 in terapia intensiva (+2) e 26.271 in isolamento domiciliare. I dimessi/guariti aumentano a 208.201 (+257). A livello regionale, solo il Molise non ha registrato nuovi casi di Coronavirus.

L'incremento più alto è invece in Lombardia, dove sono 237 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore. Seguono il Veneto con 163, il Lazio con 130 e la Campania con 117. Da ieri sono stati effettuati altri 102.959 tamponi, per un totale di 8.828.868 (i casi testati sono 5.280.948).

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 2 settembre 2020​

Attualmente positivi: 27.817
Deceduti: 35.497 (+6, +0,02%)
Dimessi/Guariti: 208.201 (+257, +0,12%)
Ricoverati: 1.546 (+59)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 109 (+2)
Tamponi: 8.828.868 (+102.959)
Totale casi: 271.515 (+1.326, +0,49%)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento