menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Sicilia quarta regione per contagi (+1.450 di cui 95 in provincia): frenano i ricoveri, 6 morti

In discesa rispetto a ieri il tasso di positività (4,7%) sui poco più di 30 mila tamponi processati. Torna il segno meno nel saldo dei posti letto occupati in ospedale, 184 i pazienti ricoverati in terapia intensiva

La Sicilia è la quarta regione d'Italia col più alto numero di contagi: davanti solo Lombardia, Campania e Puglia. Sono 1.450 i nuovi casi Covid individuati nelle ultime 24 ore su 30.427 tamponi, il tasso di positività - 4,7% - è in calo rispetto a ieri (5,2%). Le buone notizie arrivano dal fronte ospedaliero dove, dopo giorni di segno più, il saldo dei posti letto occupati segna un incoraggiante -13. Nello specifico in regime ordinario si trovano ricoverate 1.218 persone (-12), mentre in terapia intensiva 184 (-1) con 10 nuovi ingressi.

Dopo l'impennata di ieri (33) anche i decessi tornano negli standard delle ultime settimane, secondo il bollettino del ministero della Salute sull'Isola sono 6 i morti con il Covid nell'ultimo giorno. I guariti sono invece 806, mentre gli attuali positivi aumentano di 642 unità arrivando alla cifra di 24.774. Di questi 23.372 sono in isolamento domiciliare. 

Per la prima volta da mesi non è la provincia di Palermo quella con più nuovi contagi. Infatti oggi Catania ne registra 475, mentre il capoluogo 315. Poi Messina (122), Siracusa (165), Trapani (99), Ragusa (40), Caltanissetta (87), Agrigento (95) ed Enna (52).

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute registra oggi 16.974 nuovi contagi su 319.633 tamponi molecolari e antigenici, 380 i decessi. Sono 3.417 i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, in calo di 73 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 211 (ieri 216). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 25.587 persone, in calo di 782 rispetto a ieri.

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 15 aprile 2021

  • Nuovi casi: 16.974 (ieri 16168 )
  • Casi testati: 100.552 (ieri 102.005)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 319.633  (ieri 334766)
  • molecolari: 186053 di cui 16267 positivi pari al 8.74% (ieri 7.75%)
  • rapidi: 133580 di cui 696 (ieri 136.978 di cui 823 positivi )
  • Attualmente positivi: 510.023 (ieri 514.660)
  • Ricoverati: 25.587, -782 (ieri 26.369, -583)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.417, -73, 211 nuovi (ieri 216 nuovi, -36)
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 3.826.156 (ieri 3.809.193 )
  • Deceduti dopo Covid test positivo: 115.937, +380 (ieri 115.557, +469 )
  • Totale Dimessi/Guariti: 3.200.196 (ieri 3.178.976, +20251)
  • Vaccinati: 4.138.845 (13.927.650 dosi somministrate) 

Si tratta del 81.3% delle 11.814.660 dosi consegnate da Pfizer e delle 1.320.400 consegnate da Moderna al 12 aprile. La campagna vaccinale dedicata agli over 80 non in Rsa ha coinvolto oltre 4.830.585 i "nonni" che hanno avuto almeno una dose del vaccino Pfizer/Moderna. Con i 3.995.700 vaccini AstraZeneca destinati alla fase 3 sono stati coinvolti 235mila uomini delle forze armate e 1.124.415 docenti e non docenti del personale scolastico. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 293.751 dosi (di cui 74mila seconde dosi) rispetto alle 300 mila auspicate dal piano vaccinale.

Leggi di più su Today.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento