Domenica, 14 Luglio 2024
I numeri della pandemia

Coronavirus, il bollettino dell’Asp: 129 casi e 2 nuovi ricoveri in ospedale ma nessuna vittima

Si arresta, per fortuna, almeno per 24 ore, l’escalation di morti per Covid in provincia. Nell’ultimo report dell’Azienda sanitaria provinciale si registrano anche 159 guariti. Via libera ai nuovi vaccini

Niente morti nelle ultime 24 e un leggero incremento di contagi con numeri che comunque confermano che il Coronavirus sta arretrando. Sono 129 i casi di positività riscontrati nell’ultimo bollettino dell’Asp con 2 ricoveri in ospedale in regime ordinario. I guariti sono 159. Somministrati 549 tamponi.

Il focus sugli ospedali

Risultano al momento 22 persone ricoverate (+2) di cui 21 (+2) in degenza ordinaria/subintensiva: 4 al "San Giovanni di Dio" di Agrigento (dato stabile) e 17 (+2) al "Fratelli Parlapiano" di Ribera. C’è un paziente in terapia intensiva all'ospedale di Ribera (dato stazionario).

I contagi comune per comune

Agrigento ha 94 positivi (-21); Alessandria della Rocca: 7 (+1); Aragona: 23 (+1); Bivona: 2 (-8); Burgio: 1 (stabile); Calamonaci: 4 (-3); Caltabellotta: 13 (stabile); Camastra: 1 (stabile); Cammarata: 3 (-1); Campobello di Licata: 21 (+3);  Canicattì: 64 (+7); Casteltermini: 13 (stabile); Castrofilippo: 6 (stabile); Cattolica Eraclea: 8 (+1); Cianciana: 3 (stabile); Comitini: 5 (+1);  Favara: 85 (+8); Grotte: 5 (-1); Licata: 83 (+2); Lucca Sicula: 2 (stabile); Menfi: 38 (-5); Montallegro: 6 (stabile); Montevago: 5 (-2); Naro: 6 (+2); Palma di Montechiaro: 24 (-4); Porto Empedocle: 31 (+1); Racalmuto: 5 (-1); Raffadali: 47 (+5); Ravanusa: 18 (stabile); Realmonte: 9 (+1); Ribera: 28 (-1); Sambuca di Sicilia: 9 (stabile); San Biagio Platani: 9 (stabile); San Giovanni Gemini: 11 (stabile); Sant'Angelo Muxaro: 3 (stabile); Santa Elisabetta: 4 (-2); Santa Margherita di Belìce: 8 (-2); Santo Stefano Quisquina: 17 (-2); Sciacca: 71 (-11); Siculiana: 3 (-1).

Sono comuni “Covid free” Joppolo Giancaxio e Villafranca Sicula.

Intanto la Commissione tecnico-scientifica dell'Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco, ha dato il via libera in Italia alla dose booster con i vaccini anti-Covid adattati a Omicron 1 per gli over 12. Una decisione che segue il via libera dell'Ema arrivato il primo settembre ai due vaccini 'aggiornati' Pfizer-BioNTech Comirnaty*, bivalente e mirato a coprire il ceppo originario del virus e Omicron 1, e del vaccino Spikevax* di Moderna, bivalente e anch'esso mirato a ceppo originario e Omicron Ba1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino dell’Asp: 129 casi e 2 nuovi ricoveri in ospedale ma nessuna vittima
AgrigentoNotizie è in caricamento