rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: un morto e 23 positivi ma nessun nuovo ricovero

La vittima è quella registrata a Canicattì di cui è stata data notizia ieri. Il consueto report dell'Azienda sanitaria provinciale indica 16 soggetti guariti. A San Giovanni Gemini 11 casi in 24 ore. Processati 195 tamponi

Un'altra vittima a Canicattì (ma è quella di cui è stata data notizia ieri) conteggiata nell'ultimo bollettino dell'Asp che traccia l'andamento del Covid in provincia di Agrigento. Inoltre ci sono 23 nuovi positivi e 16 guariti. Il centro più colpito è San Giovanni Gemini che fa registrare 11 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Non si registrano nuovi ingressi in ospedale. Processati 195 tamponi. Il numero delle vittime da Coronavirus su tutto il territorio provinciale è 363 dall'inizio della pandemia.

Un altro morto a Canicattì: è il centro con il maggior numero di decessi dall'inizio della pandemia

Ancora contagi a Ribera, tra questi un operatore della mensa scolastica

“Sono 8 i nuovi casi di cittadini riberesi che si trovano in isolamento presso il proprio domicilio”: a comunicarlo è il sindaco Matteo Ruvolo.

Si è registrato anche un caso tra gli operatori della mensa scolastica. Come da protocollo tutti gli operatori sono stati sottoposti a tampone con esito negativo. I dipendenti interessati rimarranno in isolamento per alcuni giorni e poi verranno nuovamente sottoposti a tampone.

Per tutta la prossima settimana e fino al 9 dicembre 2021 il servizio che fornisce i pasti alle scuole sarà sospeso.

Nel ringraziare il Dipartimento di prevenzione e l'Usca di Ribera per la tempestività degli interventi di tracciamento e per la collaborazione, si invitano tutti i cittadini a non abbassare la guardia e mantenere atteggiamenti responsabili”.

Oggi, intanto, continua lo screening per alcuni alunni delle scuole.

La situazione negli ospedali

In degenza ordinaria/subintensiva ci sono 12 (-2) agrigentini. Di questi, 8 (-2) si trovano al "Fratelli Parlapiano" di Ribera e 4 (dato stabile) in un ospedale fuori provincia. Sono 5 (dato stabile) i pazienti in Terapia intensiva sempre al presidio ospedaliero riberese.

I dati Comune per Comune

Agrigento: 34 (+2); Aragona: 2 (stabile); Burgio: 3 (stabile); Camastra 6 (-2); Cammarata: 8 (stabile); Campobello di Licata: 2 (stabile); Canicattì: 73 (stabile); Casteltermini: 16 (stabile); Cattolica Eraclea: 1 (stabile); Comitini: 4 (stabile); Favara: 16 (stabile); Grotte: 15 (-1); Joppolo Giancaxio: 2 (+1); Licata: 68 (stabile); Menfi: 5 (stabile); Naro: 66 (-3); Palma di Montechiaro: 2 (stabile); Porto Empedocle: 10 (stabile); Racalmuto: 4 (+1); Raffadali: 55 (-2); Ravanusa: 5 (stabile); Realmonte: 9 (stabile); Ribera: 30 (+8); San Giovanni Gemini: 23 (+11); Santa Elisabetta: 1 (stabile); Santa Margherita di Belice: 1 (stabile); Sciacca: 21 (-2).

Sono "Covid free" Alessandria della Rocca, Bivona, Calamonaci, Caltabellotta, Castrofilippo, Cianciana, Lucca Sicula, Montallegro, Montevago, San Biagio Platani, Santo Stefano Quisquina, Siculiana, Sambuca di Sicilia, Sant'Angelo Muxaro, Villafranca Sicula. 

Sono 8 (dato stabile) i migranti attualmente in quarantena sulle navi di accoglienza in rada dell'Agrigentino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: un morto e 23 positivi ma nessun nuovo ricovero

AgrigentoNotizie è in caricamento