Cronaca

Coronavirus, l'allarmante trend del bollettino Asp: almeno due morti al giorno ... ma anche 5 ricoveri e altri 80 positivi

Gli ultimi decessi si registrano a Canicattì e Raffadali. La provincia, dall'inizio della pandemia, conta oggi 295 vittime. I nuovi casi individuati sono 80 a fronte di 300 tamponi somministrati

Altri due morti per quello che è diventato ormai un allarmante trend tracciato dal consueto report dell'Azienda sanitaria provinciale. Il Covid continua ad uccidere: le ultime vittime in ordine di tempo sono di Canicattì e Raffadali. I nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore sono 80 a fronte di 300 tamponi somministrati. I nuovi ricoveri sono 5.

La vittima di Raffadali, appena aggiunta nel computo dell'Asp, si riferisce all'impiegato comunale deceduto all'ospedale "Fratelli Parlapiano" di cui era stata già data notizia il 20 agosto scorso: non era vaccinato.

Coronavirus, muore impiegato comunale di palazzo dei Giganti: era ricoverato a Ribera

La città di Canicattì arriva un totale di 35 morti dall'inizio della pandemia. A Raffadali, invece, i decessi causati dal Covid sono 11. A livello provinciale i morti da Covid-19 salgono a 295. Si registrano anche 46 guariti.

I Comuni dove si sono registrati più lutti

Agrigento: 21; Campobello di Licata: 14; Canicattì: 35; Favara: 16; Licata: 21; Palma di Montechiaro: 18; Porto Empedocle: 11; Raffadali: 11; Ravanusa: 10; Ribera: 16; Sambuca di Sicilia: 22; Sciacca: 25.


La situazione negli ospedali 

Dei 60 ospedalizzati (ieri erano 62), 55 sono in degenza ordinaria/subintensiva. Di questi, 28 (+1) sono al "San Giovanni di Dio" di Agrigento e 22 (-2) al "Fratelli Parlapiano" di Ribera. In Terapia intensiva, sempre al Covid hospital di Ribera, restano tre agrigentini e due sono gli agrigentini che si trovano in strutture lowcare: 1 allo Sciacca hotel Covid e 1 al Ribera hotel Covid. Il numero dei ricoverati negli ospedali agrigentini che risiedono in altre province sale a 5. Si tratta di soggetti che non rientrano nel totale complessivo dei 60.  

I dati Comune per Comune

Agrigento: 190 positivi (-2) con 2 migranti in isolamento in una struttura di accoglienza; Alessandria della Rocca: 13 (stabile); Aragona: 14 (stabile); Bivona: 2 (stabile); Burgio: 8 (+1); Caltabellotta: 13 (stabile); Camastra: 6 (stabile); Cammarata: 24 (stabile); Campobello di Licata: 63 (-7); Canicattì: 282 (-3); Casteltermini: 30 (+1); Castrofilippo: 23 (+1); Cattolica Eraclea: 1 (stabile); Cianciana: 2 (stabile); Favara: 331 (+11);  Grotte: 5 (stabile); Joppolo Giancaxio: 8 (-1); Licata: 154 (+15); Lucca Sicula: 8 (stabile); Menfi: 53 (+7); Montallegro: 2 (stabile); Montevago: 5 (stabile); Naro: 29 (+3); Palma di Montechiaro: 64 (+1); Porto Empedocle: 93 (+2); Raffadali: 52 (-3); Ravanusa: 55 (stabile); Racalmuto: 31 (stabile); Realmonte: 31 (+1); Ribera: 58 (+5); Sambuca di Sicilia: 6 (stabile); San Biagio Platani: 7 (stabile); Sant'Angelo Muxaro: 4 (stabile); San Giovanni Gemini: 39 (stabile); Santa Elisabetta: 4 (stabile); Santa Margherita di Belìce: 34 (stabile); Santo Stefano Quisquina: 1 (+1); Sciacca: 42 (stabile); Siculiana: 60 (-3) con 36 migranti contagiati ed isolati a "Villa Sikania"; Villafranca Sicula: 2 (stabile). Sulle navi quarantena in rada della costa Agrigentina ci sono, invece, 169 migranti positivi al Covid (+4). 

Gli unici Comuni rimasti Covid-free sono Calamonaci e Comitini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'allarmante trend del bollettino Asp: almeno due morti al giorno ... ma anche 5 ricoveri e altri 80 positivi

AgrigentoNotizie è in caricamento