rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: dati aggiornati con altri 374 positivi e un nuovo decesso

L'Azienda sanitaria ha fornito il report di sabato 19 febbraio. L'ultima vittima in ordine di tempo è di Canicattì, la città della provincia in cui ci sono stati più morti: in 52 hanno perso la vita a causa del Covid

L'Asp si rimette in carreggiata e colma il ritardo nella diffusione dei bollettini quotidiani sull'andamento della pandemia in provincia. L'ultimo report, quello relativo alla giornata di sabato 19 febbraio, segnala altri 374 casi di positività al Coronavirus e un morto a Canicattì. La città dell'uva Italia si conferma ancora una volta quella in cui ci sono state più vittime rispetto agli altri Comuni della provincia: 52 morti dall'inizio della pandemia. Il numero dei decessi su tutto il territorio, invece, sale a quota 460. I guariti sono 385 mentre si registrano altri 4 ricoveri in ospedale di cui uno in terapia intensiva. Somministrati 1306 tamponi.

La situazione negli ospedali

Gli agrigentini attualmente ospedalizzati sono al momento 59 (dato stabile). In degenza ordinaria/subintensiva sono 51 (-1): 26 (-3) si trovano al "Fratelli Parlapiano" di Ribera e 25 (+2)al San Giovanni di Dio di Agrigento. Sono 7 (+1), invece, i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 2 (+1) al presidio ospedaliero riberese e 5 (dato stabile) al San Giovanni di Dio. Al momento è solo una la persona (dato invariato) che si trova in strutture low care (fuori provincia). Figurano anche 4 soggetti ricoverati non residenti e non ricompresi nel totale.

I dati Comune per Comune 

Agrigento è a 1386 casi (-11); Alessandria della Rocca a 28 (+1); Aragona: 146 (+2); Bivona: 35 (stabile); Burgio: 30 (-1); Calamonaci: 10 (-1); Caltabellotta: 45 (-3); Camastra: 57 (+4); Cammarata: 272 (+1); Campobello di Licata: 250 (stabile); Canicattì: 971 (-32); Casteltermini: 143 (-2) con 3 migranti (dato stabile) ospitati in un centro di accoglienza; Castrofilippo: 78 (-1); Cattolica Eraclea: 38 (+3); Cianciana: 70 (+3); Comitini: 11 (stabile); Favara: 696 (+1); Grotte: 95 (+6); Joppolo Giancaxio: 27 (stabile); Licata: 1203 (+12); Lucca Sicula: 7 (stabile); Menfi: 246 (-3); Montallegro: 7 (stabile); Montevago: 34 (+4); Naro: 157 (-7); Palma di Montechiaro: 704 (-3); Porto Empedocle: 338 (+14); Racalmuto: 129 (+1); Raffadali: 322 (-14); Ravanusa: 311 (-5); Realmonte: 78 (-3);  Ribera: 177 (+19); Sambuca di Sicilia: 26 (stabile); San Biagio Platani: 62 (+5); San Giovanni Gemini: 303 (-24); Sant'Angelo Muxaro: 12 (-1); Santa Elisabetta: 40 (+1); Santa Margherita di Belice: 93 (+15); Santo Stefano di Quisquina: 52 (-3); Sciacca: 553 (+12); Siculiana: 82 (-2); Villafranca Sicula: 26 (stabile). 

Ci sono 40 migranti (dato stabile) in quarantena sulle navi di accoglienza in rada della costa agrigentina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: dati aggiornati con altri 374 positivi e un nuovo decesso

AgrigentoNotizie è in caricamento