Cronaca

Coronavirus e vigilanza urbana, nessun nuovo contingente dell'Esercito è in arrivo

Il prefetto: "Verrà utilizzata parte della dotazione che era stata assegnata per l'operazione 'Strade sicure'"

Militari dell'Esercito

"Ho avuto disposizioni dal ministero dell'Interno che, in questa fase, anche in relazione complessiva nazionale, la possibilità che ho è collegata all'assegnazione che è stata già fatta per quanto riguarda l'operazione denominata 'Strade sicure'. Per le prossime settimane, per quanto riguarda l'impiego dell'Esercito potrò utilizzare parte della dotazione che mi è stata assegnata per l'operazione 'Strade sicure'. Prospettive di ulteriori aggregazioni di personale militare non sono immediatamente prevedibili". Lo ha detto il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, in merito al fatto che non è previsto - per l'Agrigentino - alcun rafforzamento dei contingenti. 

Coronavirus e vigilanza urbana, Musumeci: "Arrivano i controlli dell'Esercito"

Coronavirus, Musumeci vuole sigillare la Sicilia: "Soldati in strada e in porti e aeroporti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e vigilanza urbana, nessun nuovo contingente dell'Esercito è in arrivo

AgrigentoNotizie è in caricamento