Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

"Stiamo andando da nostro figlio", "vado a fare la spesa": alle sanzioni si aggiunge ora un database

Mentre la polizia municipale e i carabinieri continuano, ed a raffica, ad elevare multe, al Comune di Ravanusa è stato creato un archivio per appurare chi esce da casa

Mentre le sanzioni continuano ad essere elevate - ed a raffica - c’è pure chi, a Ravanusa, crea un database dove affluiranno, in tempo reale, tutti i dati delle persone appena identificate. Un datebase per appurare – secondo quanto ha annunciato il sindaco Carmelo D’Angelo – se nell'arco della giornata più persone dello stesso nucleo familiare siano usciti da casa.

A Porto Empedocle, la polizia municipale – coordinata dal comandante Calogero Putrone – solo nella giornata di domenica ha pizzicato tre empedoclini che, senza un valido motivo, si stavano spostando da un luogo all’altro. Una coppia ha provato a giustificarsi sostenendo che stavano andando a casa del figlio, cose che naturalmente non avrebbero potuto fare. A tutti è stata elevata una sanzione da 500 euro, così come è accaduto – ad opera dei carabinieri – nella giornata di ieri a Ribera dove sono stati pizzicati cittadini che sono usciti solo per comprare un pacchetto di sigarette.

A Ravanusa dove è stato creato il database, il sindaco promette controlli intensificati e ricorda che la sanzione può arrivare fino a 3 mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stiamo andando da nostro figlio", "vado a fare la spesa": alle sanzioni si aggiunge ora un database

AgrigentoNotizie è in caricamento