Coronavirus, il bollettino dell'Asp: ci sono 52 nuovi positivi, 18 guariti e 2 ricoverati

Secondo quanto fornito dal report dell'azienda ospedaliera i tamponi effettuati sono 315

Sono 52 i nuovi casi di Coronavirus nell’Agrigentino. Secondo il consueto report fornito dall’Asp, le persone guarite sono 18, i ricoverati due. E’ deceduta una persona. I tamponi effettuati sono in tutto 315. 

Sempre secondo quanto fatto sapere dall’Asp, i soggetti positivi sono - in totale - 1.070. Le persone che hanno sconfitto il virus sono in tutto 395. I deceduti per via del Covid sono 27. Le persone in trattamento domiciliare sono 688, i ricoverati sono 82, nel dettaglio 61 in ospedale e 21 in strutture a bassa intensità di cure.

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: +92 positivi in 24 ore, sfondato il tetto dei mille contagi

Secondo il report le persone ricoverate all’ospedale San Giovanni di Dio sono 23. Sorte diversa per il Barone Lombardo che ne conta 4. Una persona ricoverata al “San Giacomo d’Altopass” di Licata, 7 al Ribera hotel Covid, 17 al  San Giovanni Paolo I di Sciacca e 13 nella sede di “Sciacca Foresteria”.

Agrigento tocca la quota 50 contagiati, con 35 guariti ed un totale di 88 casi accertati. Non si ferma il contagio a Canicattì, nel precedente bollettino le persone che avevano contratto il virus erano 62, oggi sono 65.

Ecco i dati comune per comune:

 Asp 5 novembre-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento