menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 2 nuove vittime, 4 ricoveri e 33 positivi

I decessi si sono registrati a Campobello di Licata che arriva a quota 9 e a Ribera che è salita a 7. Un paziente in più per Terapia intensiva

Due nuove vittime: una a Campobello di Licata che arriva a quota 9 e una a Ribera che ha registrato 7 decessi. Ma anche 4 nuovi ricoveri e i pazienti in degenza ordinaria/subintensiva sono complessivamente 33, mentre 5 (+1 rispetto a ieri) sono in Terapia intensiva e 33 nuovi contagi. Ma ci sono anche 39 agrigentini che - guariti - si sono lasciati alle spalle l'incubo del Coronavirus. 

I 33 nuovi contagiati sono emersi sui 113 tamponi effettuati dall'Asp.

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: i contagi sfondano il "tetto" dei 5mila, 37 i ricoverati in ospedale

Per quanto riguarda i 33 ricoverati in degenza ordinaria/subintensiva, 23 si trovano al San Giovanni di Dio di Agrigento, 9 al Giovanni Paolo II di Sciacca e uno in un ospedale fuori provincia. Nove invece gli agrigentini sistemati in strutture lowcare. 

L'andamento dei contagi

Ad Agrigento - stando al bollettino diramato dall'Asp - oggi risultano esserci 122 "attualmente positivi" (ieri erano 134), 465 guariti (450 ieri) e 599 casi totali (596). Nessun nuovo contagio nei seguenti Comuni: Alessandria della Rocca (3), Aragona (0), Bivona (0), Burgio (2), Calamonaci (12), Caltabellotta (0), Camastra (0) e Cammarata (1). Meno un caso a Campobello di Licata che è a quota 22, ferma invece Canicattì (47). Tornano - e sono ben 3 - i contagi a Casteltermini che fino ad ieri era, stando al report dell'Asp, Covid-free. Nessun nuovo positivo invece a Castrofilippo (3), Cattolica Eraclea (9), Cianciana e Comitini che sono entrambe a 0. +1 a Favara che è a 59 positivi, fermi i casi a Grotte (6) e a Joppolo Giancaxio (1). Meno uno a Licata che è a 87 "attualmente positivi" e +2 a Montallegro che risulta avere 14 contagiati. Lucca Sicula resta invece a 4 e Menfi a 26, più 4 a Montevago che è a 7, meno uno a Naro che è a un totale di 14 "attualmente positivi". Palma di Montechiaro (1) e Racalmuto (9) restano, per fortuna, a zero nuovi contagi, Porto Empedocle è invece a 33 (+2), Raffadali è a 19 (+5), Ravanusa è scesa invece da 70 a 64, Realmonte da 4 è passata a 2, e Ribera da 52 a 50. Fermi i positivi a Sambuca di Sicilia (8), San Biagio Platani (2), San Giovanni Gemini (11) e Sant'Angelo Muxaro (0). Santa Elisabetta, invece, da Covid-free passa a tre nuovi contagiati, meno uno a Santa Margherita di Belìce che è a quota 16 positivi e meno due a Sciacca che ha 42 contagiati. Fermi a 4 i contagi di Siculiana, mentre restano libere dal virus, infine, Santo Stefano Quisquina e Villafranca Sicula. 

Screening a Licata

Nei tre giorni di screening dedicati agli studenti ed agli insegnanti delle  scuole medie e superiori di Licata, sono stati eseguiti ben 800 tamponi. Solo una delle persone che si è sottoposta al tampone, un adulto, è risultata positiva al Covid 19, tutti gli altri sono negativi. Ad annunciarlo, al termine dello screening, è il sindaco Pino Galanti. “Il risultato dello screening – sono le parole del primo cittadino – conferma che la ripresa delle lezioni, può avvenire in sicurezza. Evidentemente siamo stati molto responsabili, abbiamo seguito le regole. Con orgoglio posso affermare che, grazie alla collaborazione virtuosa tra Comune e Asp, e con il contributo dei volontari, siamo stati tra i primi in Sicilia ad organizzare, in pochissimo tempo, un efficace sistema di tracciamento che ci ha consentito di essere pronti ad affrontare un’emergenza sconosciuta come il Covid”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento