Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 56 positivi e 14 ricoverati nel giro di poche ore

Complessivamente gli agrigentini che hanno bisogno di aiuti sanitari sono saliti a 61: ben 22 si trovano al "San Giovanni di Dio", 4 al "Barone Lombardo" di Canicattì, 1 al "San Giacomo d'Altopasso", 6 al Covid hotel di Ribera, 18 al "Giovanni Paolo II" di Sciacca, 12 alla Foresteria di Sciacca, 11 al "Sant'Elia" di Caltanissetta

Cresce - ed anche in maniera importante - il numero dei ricoverati. Ieri, 2 novembre, risultavano essere state ricoverate in ospedale - nel giro di poche ore - ben 14 persone ed il totale è salito a 61 degenti. 22 si trovano al "San Giovanni di Dio", 4 al "Barone Lombardo" di Canicattì, 1 al "San Giacomo d'Altopasso", 6 al Covid hotel di Ribera, 18 al "Giovanni Paolo II" di Sciacca, 12 alla Foresteria di Sciacca, 11 al "Sant'Elia" di Caltanissetta, 1 a Partinico, 3 a Biancavilla , 1 a Corleone , 1 in Rsa Omnia service Borgetto e 1 in Rsa di Caltanissetta. 

Su 308 tamponi eseguiti in una giornata (il totale è arrivato a 28.350), i positivi al Covid-19 sono risultati essere ben 56 (e il totale sale a 927). I nuovi contagiati posti in quarantena sono stati 49 (in totale 462). Per fortuna, però, nelle ultime ore, risultano guarite altre 15 persone (359 fino ad ora). 

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: il 45,6% dei tamponi effettuati è risultato positivo

Aumentano, anche in piccolissime realtà come Comitini, i contagi, mentre San Biagio Platani esce dai Comuni Covid-free. Ecco, nel dettaglio, tutti i dati di sorveglianza epidemiologica forniti dall'azienda sanitaria provinciale di Agrigento. 

Seconda ondata di contagi da Covid-19, ecco i paesi dove il virus non è mai arrivato o si è già estinto

Agrigento ha 47 positivi "in trattamento" (appena ieri sera il sindaco parlava di 46 casi). I guariti sono stati, fino ad ora, 31; 2 i decessi e dunque il numero complessivo è di 80. Ferma a 2 infettati la piccola Alessandria della Rocca; così come è ferma ad 8 attualmente contagiati Aragona che ha però avuto ben 26 guariti (totale casi 34). Fermi i positivi anche Bivona (2), Burgio (0) e Calamonaci (1). Caltabellotta invece è salita da 1 caso a 3, uno il guarito, 4 totale. +1 a Camastra che passa da 3 a 4 contagiati, 2 i guariti, totale 6 e sempre +1 a Cammarata che è arrivata a 5 contagiati. Campobello di Licata - stando sempre al bollettino dell'Asp - è a 9 casi (ne aveva 8 nel bollettino del 31 ottobre); Canicattì da 36 è passata invece a 42, salgono a 23 (+1) i guariti, un deceduto, totale 66. Casteltermini (1 caso), Cattolica Eraclea (1), Castrofilippo (9) e Cianciana (4) non hanno registrato - e per fortuna - nuovi tamponi positivi. E' passata da 1 a 3 invece la piccola Comitini, mentre Favara è ferma a 36 attualmente positivi, Grotte a 2, Joppolo Giancaxio a 1. Licata invece continua a salire: da 42 è passata, nel bollettino dell'Asp, a 46. La polizia municipale ieri invece comunicava un totale di 47. Lucca Sicula resta a quota 1 positivo in trattamento, mentre Menfi è passata da 4 a 6; sono 15 invece i guariti, 1 deceduto e il totale è arrivato a 22. Montallegro è rimasta ferma a 3, mentre a Naro - come è ormai risaputo - crescono i contagi. Ieri, il sindaco confermava, per il secondo giorno consecutivo, 18 positivi. Sul bollettino dell'Asp di Agrigento ne risultano invece caricati 15, due i guariti e il totale è di 17. Resta - sempre nel bollettino dell'Asp - a 11 positivi Palma di Montechiaro, 15 i guariti, 1 morto e totale 27. Porto Empedocle risulta avere 33 positivi (erano 34 nel bollettino Asp del 31 ottobre), 18 i guariti (+1) e 51 i casi complessivi. Racalmuto, per l'Asp, ha 4 contagiati. Ne manca più di qualcuno - anche perché, sempre nel bollettino, la voce "guariti" è ferma ad 1 - rispetto alle comunicazioni dei giorni scorsi del sindaco. 

Per l'Asp, Raffadali è a quota 15 (-1 rispetto al bollettino del 31 ottobre), mentre restano ferme a 5 le guarigioni; Ravanusa ha 16 positivi in trattamento (dato confermato rispetto al precedente bollettino); Realmonte ha invece - ufficialmente - 2 casi, anche se il sindaco già nei giorni scorsi aveva parlato di 5 positivi. Ribera è passata da 21 a 27 positivi, sono 13 invece i guariti, 1 deceduto e 41 casi totali; è salita di nuovo - purtroppo - la zona rossa di Sambuca che da 85 è tornata ad 89, ben 24 i guariti, 7 (ma si è arrivati nel frattempo ad 8) i deceduti, totale casi 120. Un positivo a San Biagio Platani che fino a qualche giorno fa, dopo una prima guarigione, era Covid-free; fermi i contagi a San Giovanni Gemini (4) e a Sant'Angelo Muxaro (5). Raddoppio invece a Santa Elisabetta che ha 2 contagiati; Santa Margherita di Belìce è passata da 36 a 43, ma ci sono anche 9 guariti, 1 deceduto e il totale è arrivato a 53. Sciacca, infine, è scesa a 40 casi (-2), ben 80 i guariti, 8 le vittime e 128 i casi complessivi. Siculiana continua ad essere data - dall'Asp - con 0 positivi in trattamento e con 2 guariti.        

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 56 positivi e 14 ricoverati nel giro di poche ore

AgrigentoNotizie è in caricamento