menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberi di ulivo tagliati (foto ARCHIVIO)

Alberi di ulivo tagliati (foto ARCHIVIO)

Corona di fiori ed alberi d'ulivo e da frutto tagliati, dirigente comunale nel "mirino"

Nessun dubbio, non per i carabinieri, sul fatto che il danneggiamento sia una intimidazione. A subirla è stato Salvatore Chiara, 61 anni

Hanno tagliato, probabilmente con una motosega, 60 alberi di ulivo e 30 alberi da frutto. Danneggiate anche le piante da ornamento come una mimosa e delle palme. Nessun dubbio, non per i carabinieri, sul fatto che il danneggiamento - avvenuto in contrada Carlici/Colombara, a Montallegro - sia una intimidazione. A subirla è stato Salvatore Chiara, 61 anni, attuale vice segretario e dirigente degli Affari generali al Comune di Montallegro.

Accanto all'abitazione, che viene utilizzata nel periodo estivo, è stata inoltre lasciata una sinistra corona di fiori. Chiara è anche segretario amministrativo dell'Unione dei Comuni "Bovo Marina-EracleaMinoa-Torre Salsa", che ingloba i Comuni di Cattolica Eraclea, Siculiana e Montallegro. Si tratta di un funzionario molto conosciuto e non soltanto a Montallegro, appunto. Ma anche a Porto Empedocle e Realmonte dove è stato dirigente a scavalco.

A formalizzare la denuncia, ai carabinieri della stazione di Montallegro, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato lo stesso vice segretario del Comune di Montallegro. I militari dell'Arma hanno, naturalmente, immediatamente, avviato le indagini per cercare di fare chiarezza.

Il sindaco di Montallegro, Salvatore Baglio, ha espresso solidarietà, anche a nome della Giunta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento