Cronaca

Porto Empedocle, Falzone resta in carcere: gip dispone custodia cautelare per 3 mesi

Il gip ha disposto la misura cautelare della detenzione in carcere per 3 mesi, trascorsi i quali - in caso di assenza di nuovi elementi investigativi - l'uomo verrà scarcerato

Pietrino Falzone esce dalla caserma dei carabinieri

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Franco Provenzano, ha convalidato l'arresto di Pietrino Falzone, il pescatore empedoclino di 57 anni accusato di aver ucciso con una coltellata il figlio Marco lo scorso martedì 27 maggio. Il gip ha, inoltre, disposto la misura cautelare della detenzione in carcere per 3 mesi, trascorsi i quali – in caso di assenza di nuovi elementi investigativi – l'uomo verrà scarcerato.

Per il giudice, infatti, non sussiste il pericolo di fuga o quello di reiterazione del reato. La detenzione è stata giustificata per il solo pericolo di inquinamento delle prove. Al momento Pietrino Falzone si trova in isolamento per scongiurare atti di autolesionismo. ?Gli avvocati di Pietrino Falzone, Daniele Re e Nicola Grillo, hanno già depositato il ricorso al Tribunale del riesame. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, Falzone resta in carcere: gip dispone custodia cautelare per 3 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento