rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Maxi controllo della polizia a Porto Empedocle, la città passata al setaccio

I poliziotti diretti dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli hanno controllato il territorio con l'impiego di 11 pattuglie, tra cui 5 del Reparto prevenzione crimine di Palermo, 2 della Polizia stradale e 4 dello stesso Commissariato "Frontiera"

Maxi controllo del territorio ieri a Porto Empedocle. I poliziotti diretti dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli, su disposizione del questore di Agrigento Mario Finocchiaro, hanno passato al setaccio la Vigata di Camilleri con l'impiego di 11 pattuglie, tra cui 5 del Reparto prevenzione crimine di Palermo, 2 della Polizia stradale e 4 dello stesso Commissariato "Frontiera". 

Gli agenti, che hanno eseguito in tutto 19 posti di controllo, hanno controllato ben 94 automobili e identificato 182 persone. Nel corso dei controlli La firma del 'protocollo' tra la Questura e il Comune di Porto Empedoclei poliziotti hanno, inoltre, elevato 29 contravvenzioni al codice della strada, ritirato 7 documenti (tra patenti e carte di circolazione) e sottoposto a sequestro o a fermo amministrativo 7 mezzi. 

Ed ancora, 5 perquisizioni e 6 controlli ad esercizi pubblici, tra cui bar e sale giochi, durante i quali è stata elevata una sanzione amministrativa. Sono stati invece 15 i controlli nei confronti di sorvegliati speciali o persone sottoposte a misure cautelari. Infine, durante i controlli stradali, gli agenti hanno denunciato un 20enne sorpreso alla guida senza patente perché mai conseguita.

Il controllo straordinario del territorio, voluto dal questore di Agrigento, rientra nel programma delle attività di prevenzione della Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi controllo della polizia a Porto Empedocle, la città passata al setaccio

AgrigentoNotizie è in caricamento