menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate 2016, potenziati i controlli per la sicurezza stradale

In vista dei primi esodi estivi sono state predisposte attività su tutte le strade statali dell'Agrigentino. I consigli pratici forniti dalla polstrada su cosa è meglio fare prima di mettersi in auto per raggiungere le località balneari

Sicurezza e prevenzione. Sono queste, in vista dei primi esodi estivi, le parole d'ordine per la polstrada di Agrigento che ha già stilato, nell'ambito del piano stabilito dal questore Mario Finocchiaro, un programma per garantire il rispetto del Codice della strada e rilevare comportamenti scorretti (quali il mancato uso di cinture di sicurezza, e scongiurare incidenti stradali dovuti all'uso improprio dei telefonini alla guida o, peggio ancora, di consumo eccessivo di alcool prima di rimettersi in strada).

In quest'ottica, sono stati potenziati i servizi di vigilanza stradale, su tutte le strade statali e provinciali di Agrigento con particolare riguardo alla statale 640 (Caltanissetta - Porto Empedocle), alla statale 115 che attraversa longitudinalmente il territorio della provincia, da Menfi a Licata, e alla statale 189 (Agrigento - Palermo ), nella previsione che utenti dell'entroterra e delle altre provincie vicine si sposteranno per raggiungere le località balneari del litorale agrigentino.

Inoltre, ha fatto sapere il vice questore aggiunto Andrea Morreale nel rinnovare l'invito alla prudenza, verranno utilizzate tutte le apparecchiature speciali, quali autovelox, telelaser ed etilometro. Questi, nelle notti di luglio e agosto, saranno impiegati soprattutto nei servizi già predisposti lungo le strade che conducono a locali notturni e discoteche per "ottenere una efficace attività di controllo allo scopo di prevenire il tristemente noto fenomeno delle 'stragi del sabato sera'".

Gli uomini della polizia stradale non mancheranno di effettuare incisivi controlli sui mezzi che effettuano il trasporto di merci o di persone con l'ausilio, in specifiche giornate, anche di personale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. 

Prima di mettersi in auto per raggiungere le località balneari, la polstrada consiglia di controllare l'efficienza e la funzionalità del veicolo, verificare la validità della patente di guida, dell'assicurazione obbligatoria e della revisione del veicolo, di non affrontare il viaggio dopo aver pranzato o cenato o comunque in condizioni di stress e stanchezza. L'invito è, in ogni caso, a rispettare le norme del Codice della strada e, per quanto riguarda le bici, si raccomanda estrema prudenza e si sconsiglia in particolare la pericolosa abitudine di circolare affiancati l'uno all'altro, comportamento peraltro vietato e sanzionato.

Per richiedere informazioni sulle condizioni della viabilità sono poi a disposizione i seguenti numeri: 0922466466 (Sala operativa della polizia stradale di Agrigento), 0916569511 (Centro operativo Compartimento polizia stradale Palermo).
 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento