menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scala dei Turchi sempre più preda degli incivili: in arrivo servizio civico

"Cercheremo con questo servizio, se riusciremo a farlo partire - commenta il sindaco Lillo Zicari - di sensibilizzare le persone non solo al rispetto delle regole, ma anche dei rischi che corrono sotto il profilo dell'incolumità personale"

Nonostante le barriere, i cartelli, i sigilli della magistratura e soprattutto le denunce, non accennano a diminuire gli "assalti" di bagnanti e turisti alla Scala dei Turchi: si punta su formazione e informazione.

Dovrebbe partire nei prossimi giorni infatti un servizio civico realizzato dal Comune di Realmonte e che si occuperà di garantire informazione a chi fruisce delle spiagge intorno alla Scala, oggi utilizzabili, della situazione di sequestro in cui si trovano le aree intorno ad una delle scogliere più note e iconiche del nostro Paese: tanto note ed iconiche che le persone, incuranti delle leggi e persino dei sigilli della magistratura, continuano a scavalcare o danneggiare le recinzioni per potersi fare un selfie sulla marna bianca.

A spasso sulla marna bianca ignorando i divieti: sanzionate 29 persone

"Cercheremo con questo servizio, se riusciremo a farlo partire - commenta il sindaco Lillo Zicari - di sensibilizzare le persone non solo al rispetto delle regole, ma anche dei rischi che corrono sotto il profilo dell'incolumità  personale, dato che sulla stessa area oggi grava un'interdizione per il rischio crolli".

Intanto tutto è fermo da un punto di vista non solo giudiziario, ma anche rispetto agli interventi di messa in sicurezza dell'area sommitale della Scala dei Turchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento