menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Agenti della polizia Stradale durante un controllo

Agenti della polizia Stradale durante un controllo

Al volante dopo aver bevuto e con il "piede pesante", raffica di denunce e multe

Undici gli automobilisti che sono stati fermati, dopo la rilevazione del telelaser e sanzionati, per eccesso di velocità, lungo la statale 115

Cinque ubriachi al volante, automobilisti senza cintura di sicurezza e con il "piede pesante". Sono stati complessivamente 96 gli automobilisti agrigentini che sono stati trovati, dai poliziotti della Stradale - che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale - senza cintura allacciata. Undici, invece, coloro che sono stati fermati, dopo la rilevazione del telelaser e sanzionati per eccesso di velocità, lungo la statale 115. Ben 268, invece, le multe elevate.

Quattro dei conducenti trovati alticci alla guida sono stati fermati e controllati, con etilometro, in un'unica notte, in piazza Aldo Moro. Due sono stati denunciati alla Procura ed altrettanti sono stati sanzionati amministrativamente.

Durante il ponte di Ognissanti sono state 79 le contravvenzioni elevate per mancato allaccio della cintura di sicurezza, 4 gli eccessi di velocità, 4 le multe per uso del cellulare alla guida e 202 infrazioni complessive. Ben 10 le patenti ritirate, 5 le carte di circolazione e 498 i punti decurtati.

Nell'ultimo fine settimana, invece, il sanzionato, per guida in stato di ebbrezza, lungo la statale 640, è stato un trentaquattrenne di Canicattì. Complessivamente 127 le persone controllate con l'etilometro. Sono state 17 le multe per le cinture, 7 le contravvenzioni per eccesso di velocità, 66 le infrazioni, tre le patenti ritirate ed una la carta di circolazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento