Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Movida rumorosa? Bloccata una rissa e sanzionati due locali

In un caso, i poliziotti hanno trovato aperto l'esercizio oltre l’orario consentito e con immissioni sonore fuori regola. Nell’altro, invece, c’era ancora musica ad alto volume

Movida rumorosa? Raffica di chiamate al 113 da parte di agrigentini arrabbiati? La polizia di Stato nell’ultimo week end ha messo a segno, fra il centro storico e San Leone, una serie di mirati controlli. Ispezioni e verifiche, volute dal questore Maurizio Auriemma, per ripristinare il pieno rispetto delle regole e per garantire che – anche su questo “fronte” – vi sia legalità. Un controllo straordinario, dunque, che proprio a San Leone ha permesso di elevare – ad una discoteca e a un pub-bar – tre sanzioni amministrative.

In un caso, i poliziotti – coordinati dal vice questore Cesare Castelli – hanno trovato il locale aperto oltre l’orario consentito (oltre le 3) e con immissioni sonore fuori regola. Nell’altro, invece, c’era ancora musica ad alto volume nonostante fosse trascorso l’orario previsto, come limite, dall’ordinanza sindacale. Ma la presenza dei poliziotti, all’interno della discoteca dove si stava effettuando il controllo amministrativo, è stata davvero provvidenziale perché gli agenti hanno bloccato sul nascere una rissa fra due fazioni di giovanissimi, tutti alticci. Gli agenti della sezione “Volanti”, quelli della squadra amministrativa, della polizia Stradale e della Squadra Mobile sono stati al lavoro praticamente per l’intera notte. Sono stati identificati – nel rione balneare – complessivamente 351 giovanissimi e controllati 43 mezzi. Sette le contravvenzioni per il mancato rispetto del codice della strada che sono state elevate: in un caso è scattata la denuncia per guida in stato d’ebbrezza, mentre in un altro è stata trovata un’autovettura senza assicurazione e in un altro ancora un’automobilista guidava con la patente ormai scaduta. La macchina senza assicurazione è stata, naturalmente, sequestrata.

Da tutti i locali controllati – centro storico compreso – i poliziotti della squadra amministrativa, la “Pasi”, hanno acquisito documentazione e licenze. Incartamenti che verranno, naturalmente, passati in rassegna per accertare, qualora ve ne siano, delle irregolarità. E se nella notte fra sabato e ieri è stato monitorato e controllato il quartiere balneare di San Leone e i suoi locali serali, 24 ore prima erano stati, invece, passati “in rassegna” i locali del viale Della Vittoria e di via Atenea. Una cinquantina in questo caso i giovanissimi identificati. Nel centro storico, la polizia non ha riscontrato musica ad alto volume o aperture oltre gli orari consentiti, la “Pasi” ha però, naturalmente, acquisito tutti i documenti necessari per fare i controlli amministrativi anche sulle emissioni sonore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida rumorosa? Bloccata una rissa e sanzionati due locali
AgrigentoNotizie è in caricamento