rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Controlli

"Ha violato il divieto di restare aperto la domenica", panificio riceve ingiunzione da 400 euro

Il Municipio ha dovuto procedere con la notifica successiva all'impresa che, dal 2018 ha ignorato la sanzione

Ha violato l'obbligo di tenere chiusa la saracinesca la domenica e, nonostante la multa, non ha mai pagato al Comune la sanzione prevista: adesso arriva la contestazione da parte dell'Ente.

I fatti risalgono al giugno 2018, quando anche Palazzo dei Giganti si adeguò ad una legge regionale che prevedeva, appunto, che i panificatori fossero "costretti" alla chiusura una volta la settimana per garantire agli operatori del settore un giorno di riposo. Uno "stop" che però questa azienda non avrebbe rispettato.

Così la polizia municipale ha fatto scattare una sanzione da 400 euro che però il privato ha di fatto ignorato per tutti questi anni. Così adesso il Municipio non ha potuto fare altro che provvedere ad inviare una ingiunzione di pagamento per l'importo contestato cui si aggiungono comunque solo 15 euro di spese di notifica. 

Adesso il panificatore ha la possibilità di impugnare il provvedimento o, alla fine, cedere e pagare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha violato il divieto di restare aperto la domenica", panificio riceve ingiunzione da 400 euro

AgrigentoNotizie è in caricamento