rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Automobilisti senza cintura di sicurezza, raffica di multe

La polizia Stradale ha elevato ai 48 conducenti "sbadati" una contravvenzione di 81 euro e sono stati decurtati 5 punti dalla patente di guida. Contravvenzionate anche altre infrazioni

Non allacciano le cinture di sicurezza e, mentre sono alla guida, parlano al telefono cellulare. E' l'identikit tracciato dalla polizia Stradale per gli automobilisti agrigentini. Un identikit realizzato anche sulla base dell'ultimo, massiccio, controllo sulle principali strade statali dove gli agenti hanno elevato ben 48 contravvenzioni ad altrettanti conducenti che hanno "dimenticato" di allacciare la cintura di sicurezza.

Per tutti è scattata - da parte della polizia Stradale che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale - una contravvenzione di 81 euro e sono stati decurtati, ad ogni automobilista "sbadato", ben 5 punti dalla patente di guida. Ma le contravvenzioni elevate, durante il fine settimana, non hanno riguardato soltanto il mancato allaccio delle cinture di sicurezza.

I poliziotti hanno, infatti, elevato anche contravvenzioni per utilizzo del telefono cellulare da parte dei conducenti di mezzi e motociclette, nonché per sorpassi azzardati e in tratti stradali in cui è vietato. Nel caso di utilizzo del telefono cellulare mentre si è alla guida, ai conducenti sono state elevate contravvenzioni di 160 euro a testa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilisti senza cintura di sicurezza, raffica di multe

AgrigentoNotizie è in caricamento