Sabato, 24 Luglio 2021

Controlli dei carabinieri in zona rossa, negozi chiusi e autocertificazione obbligatoria da oggi a Favara

I focolai di contagio sarebbero scoppiati a causa di diverse cerimonie nuziali, l'ordinanza del presidente della Regione resterà in vigore per i prossimi sette giorni

Dalla mezzanotte a Favara sono scattate le misure restrittive previste dall'ordinanza del presidente della Regione, Nello Musumeci che rende “zona rossa” la città dell'agnello pasquale fino a giovedì prossimo 29 luglio.

Gli spostamenti devono essere motivati e certificati e sono consentiti solo quelli dovuti a motivi di necessità e di lavoro. Bar e locali restano aperti ma solo per l'asporto, aperti anche i parrucchieri e i negozi di abbigliamento per bambini. Per tutte le altre attività commerciali invece, le saracinesche resteranno abbassate.

Da un'emergenza sanitaria dovuta alle tonnellate di rifiuti accumulati durante lo stop della raccolta, all'emergenza pandemica con la preoccupante impennata di casi di positività al Covid. I principali "indiziati", quale causa della rapida diffusione del contagio a Favara, sono le cerimonie nuziali che avrebbero fatto scoppiare diversi focolai. 

Il Covid torna a fare paura nell'Agrigentino, Favara e Caltabellotta nuove zone rosse

Si parla di

Video popolari

Controlli dei carabinieri in zona rossa, negozi chiusi e autocertificazione obbligatoria da oggi a Favara

AgrigentoNotizie è in caricamento