Cronaca

"Gite scolastiche in sicurezza", scattano i controlli sugli autobus: tre sanzioni

La polizia Stradale ha effettuato verifiche anche sui mezzi di linea e in un caso è stata elevata una contravvenzione per inefficienza dell'apparato cronotachigrafo che è necessario per rilevare la durata dei tempi di guida del conducente nonché la velocità del veicolo  

I poliziotti durante un controllo

"Gite scolastiche in sicurezza". Si chiama così l'iniziativa, nata nel 2015 grazie alla collaborazione fra i ministeri dell'Interno e della Pubblica istruzione, che porta anche la polizia Stradale di Agrigento ad effettuare decine e decine di controlli sugli autobus. Unico e solo l'obiettivo: rendere il più sicuro possibile il trasporto scolastico. Ma non solo, naturalmente. 

I controlli sono indirizzati soprattutto alla verifica della regolarità amministrativa dell'impresa di trasporto, all'idoneità del conducente e all'efficienza del veicolo. Negli ultimi giorni, ad Agrigento e provincia, sono stati 10 gli autobus - destinati a gite scolastiche - controllati. A due sono stati elevati delle contravvenzioni per inefficienze dei vari equipaggiamenti del veicolo. 

Controllati - sempre ad opera della polizia Stradale che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale - anche sei autobus di linea e in un caso è stata elevata una sanzione per inefficienza dell'apparato cronotachigrafo che è necessario per rilevare la durata dei tempi di guida del conducente nonché la velocità del veicolo.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gite scolastiche in sicurezza", scattano i controlli sugli autobus: tre sanzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento