rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

I controlli antiterrorismo hanno funzionato, si replica il 25 aprile e il primo maggio

Massima attenzione sulla Valle dei Templi. La direttiva del ministero dell'Interno è del resto chiara: bisogna tenere alta l'attenzione sugli eventi e sui luoghi che possano avere un particolare valore simbolico e richiamino numeroso pubblico

I controlli antiterrorismo hanno funzionato. Durante il week end di Pasqua e durante i riti del venerdì Santo, la Digos, la Squadra Mobile e la sezione "Volanti" - per quanto riguarda la polizia di Stato - ma anche i carabinieri e la Guardia di finanza hanno effettuato controlli in borghese, senza, dunque, richiamare l'attenzione sulla loro presenza, e servizi di controllo con i colori d'istituto. 

Verifiche ed ispezioni hanno riguardato, naturalmente, tutti gli accessi alla Valle dei Templi, facendo aumentare l'attesa per l'ingresso dei visitatori. Ma quanto è accaduto per il week end di Pasqua non è che soltanto la prima "fase". Gli stessi controlli anti terrorismo verranno messi a segno in occasione del 25 aprile e primo maggio. La direttiva del ministero dell'Interno è del resto chiara: bisogna tenere alta l'attenzione sugli eventi che possano avere un particolare valore simbolico e richiamino numeroso pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I controlli antiterrorismo hanno funzionato, si replica il 25 aprile e il primo maggio

AgrigentoNotizie è in caricamento