Mercati cittadini: pagano pochi ambulanti e vita facile per gli abusivi

La questione è stata discussa in consiglio comunale, l'assessore Hamel annuncia una "stretta" sulle attività di controllo e repressione

Il mercato del venerdì

Mercato del venerdì e mercatini cittadini: il Comune incassa sempre meno dai mercatisti perché molti o sono abusivi o semplicemente non pagano né rifiuti né tassa per l'occupazione del suolo comunale. La questione è stata affrontata durante il Question time dei giorni scorsi.

L'annuncio a gennaio: "Maggiori controlli al mercato del venerdì"

“La problematica del mercato del venerdì – ha spiegato l’assessore Nello Hamel - è in corso di accertamento. Abbiamo verificato alcune grosse anomalie per quanto riguarda la Tari e il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti… Vi è una situazione da riorganizzare e impostare sotto il profilo del rispetto della legalità. In tal senso – continua Hamel - ci sono posizioni abusive in linea di massima già individuate. La settimana scorsa abbiamo già fatto divieto di installazione ad alcuni commercianti, ma adesso che abbiamo visione completa ci sarà una repressione più pesante”.

Vendeva frutta senza alcuna autorizzazione, maxi multa a commerciante ambulante

Rispetto al mercato del venerdì il Comune inoltre sta cercando di approfondire il tema dell'area privata su cui si trovano un gran numero di bancarelle le quali, essendo appunto non sul suolo comunale, non pagano né Tari né Tosap, anche se il servizio di pulizia viene regolarmente effettuato. L'idea del Municipio è di far pagare la tassa al proprietario dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento