Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ben 600 famiglie vivono in completa indigenza

Lo ha reso noto l'amministrazione cittadina, annunciando che "a dicembre decollerà la carta Sia che consentirà l'erogazione di somme, ogni due mesi, per l'acquisto di beni di prima necessità"

Il Comune di Agrigento

Da dicembre i 600 nuclei familiari di Agrigento in difficoltà economica, otterranno dal Comune il contributo economico bimestrale spendibile per l’acquisto di beni di prima necessità.

Lo ha reso noto oggi l’amministrazione comunale.

“La città dei templi – si legge nel comunicato stampa - è la prima in Sicilia ad adottare la carta Sia per quanti si trovano in particolari condizioni di difficoltà economica. Dal prossimo mese di dicembre infatti, gran parte dei 600 nuclei familiari che avevano presentato richiesta entro i termini previsti per il rilascio della carta, dopo il positivo riscontro dell’Inps, beneficeranno del contributo economico. Una risposta ai bisogni delle famiglie disagiate che il Comune, in sinergia con associazioni e gruppi di volontariato, è riuscito a dare nell’immediato a tante famiglie che si trovano in stato di bisogno e sono residenti nella nostra città”.

“Il nuovo servizio – si legge ancora nel comunicato stampa - consentirà inoltre l’attivazione di un percorso di accompagnamento di questi nuclei familiari verso la fuoriuscita dalla situazione di inclusione sociale in cui versano”. “L’assalto alla povertà – ha spiegato il sindaco Lillo Firetto – rimane una priorità del nostro tempo, causa di una crisi economica epocale che non è affatto superata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ben 600 famiglie vivono in completa indigenza

AgrigentoNotizie è in caricamento