Contratto Girgenti Acque, Gueli: "Domani nessuna risoluzione"

Il sindaco di Santa Elisabetta precisa che, nell'assemblea dell'Ati, "non è all'ordine del giorno la risoluzione con il gestore del servizio idrico"

Il sindaco di Santa Elisabetta, Domenico Gueli
Domani si voterà la risoluzione della convenzione con la Girgenti Acque? Macché.
A gettare letteralmente acqua sul fuoco è il sindaco di Santa Elisabetta, Domenico Gueli, che nella qualità di "componente dell'esecutivo dell'Ati di Agrigento" ha sentito la necessità di precisare che, nell'assemblea di domani, "non è all'ordine del giorno la risoluzione con Girgenti Acque".

Risoluzione del contratto, Girgenti acque: "Non esistono le condizioni"

Il sindaco Gueli tiene a precisare che "domani la presidente, in merito alla risoluzione, riferirà ai sindaci, solo se i tempi lo consentiranno, sullo stato dell'arte del procedimento di risoluzione con la Girgenti Acque Spa ed ogni azione in merito sarà discussa e/o votata, solo successivamente in un'altra seduta. Quindi - conclude - se domani ci si aspetta chissà che cosa, dalla riunione dei sindaci dell'Ati di Agrigento, si rischia di rimanere delusi".
Che si potesse trattare di un incontro meramente interlocutorio lo si era immaginato, dato che appunto l'odg non prevede una votazione ma solo delle "comunicazioni" da parte del presidente Francesca Valenti. Sarà però probabilmente una occasione importante per fare la conta dei presenti e capire chi potrebbe essere disponibile a votare in un senso o nell'altro. 
Intanto una fumata nera arriva dalla riunione di stamattina al Voltano, dove sembra momentaneamente scongiurato lo spettro della liquidazione del consorzio. Esultano le associazioni come Konsumer, che avevano chiesto ai comuni di salvaguardare l' ente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento