rotate-mobile
Cronaca

Nessuna convenzione per i dentisti, in 10 citano l'Asp davanti al Tar 

L'azienda sanitaria provinciale sarebbe "impossibilitata a contrattualizzare le nuove strutture accreditate che ne hanno fatto richiesta"

Sono almeno una decina gli odontoiatri che hanno citato l'Asp di Agrigento davanti al Tar Sicilia. Tutti avevano presentato un'istanza per essere convocati per la stipula di un accordo contrattuale per le prestazioni sanitarie specialistiche, in provincia di Agrigento, nella branca di Odontoiatria. Ma l'Asp 1 di Agrigento, a quanto pare, è rimasta in silenzio. Ed è proprio per ottenere la declaratoria di illegittimità del silenzio mantenuto dall'azienda sanitaria provinciale che gli odontoiatri l'hanno citata davanti al Tar. 

L'Asp, in tutti i casi, ha deciso di costituirsi in giudizio. E lo ha fatto perché "dagli uffici competenti dell'assessorato alla Salute non è pervenuto nessun chiarimento relativamente ai quesiti posti, per cui questa azienda è impossibilitata a contrattualizzare le nuove strutture accreditate che ne hanno fatto richiesta". 

La decisione di costituirsi parte civile, per l'Asp, ha comportato anche la decisione di affidarsi ad un avvocato esterno all'azienda e questo perché "il servizio legale ha comunicato - scrivono - di non poter assumere nuovi incarichi poiché impegnato nell'assolvimento di concomitanti attività processuali e d'istituto, dovendo anche occuparsi personalmente della difesa dell'azienda in circa 100 procedimenti già pendenti".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuna convenzione per i dentisti, in 10 citano l'Asp davanti al Tar 

AgrigentoNotizie è in caricamento