rotate-mobile
Tutela dei minori

Contrasto alla pedofilia, nasce un gruppo interistituzionale alla Regione

L'obiettivo sarà fare prevenzione, rafforzare la rete territoriale e tutelare maggiormente i minori

Contrasto alla pedofilia e alla pedopornografia, si è insediato nella sede dell'assessorato regionale della famiglia e delle politiche sociali a Palermo, un gruppo interistituzionale per combattere i fenomeni. 

L'obiettivo, in particolare, sarà il coordinamento delle azioni a tutela dei minori vittime di sfruttamento sessuale e abuso. L'organismo, che resterà in carica per tre anni, è composto da un pool di esperti: il presidente dell'osservatorio permanente sulle famiglie; il garante per l’Infanzia e l’adolescenza per la regione siciliana; il dirigente dell'ufficio scolastico regionale; il direttore del comitato tecnico scientifico dell’osservatorio permanente sulle famiglie; i dirigenti dei centri operativi per la sicurezza cibernetica della Sicilia orientale e occidentale; il presidente del Corecom, tre componenti designati dalle associazioni regionali di volontariato che operano nel settore, il dirigente generale del dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali.

Il gruppo dedicherà particolare attenzione a bambini e ragazzi in situazione di maggiore fragilità e vulnerabilità, come minori con disabilità, stranieri non accompagnati, richiedenti asilo o coinvolti nella crisi dei rifugiati. Saranno inoltre stipulati protocolli d’intesa tra le istituzioni pubbliche e private e il mondo delle associazioni per rinforzare la rete territoriale già esistente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto alla pedofilia, nasce un gruppo interistituzionale alla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento