Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Continuava ad indossare il collarino bianco nonostante la dispensa: sanzionato ex prete

I poliziotti hanno accertato che sul profilo Facebook del cinquantenne c'erano inequivocabili fotografie che lo ritraevano in abito religioso, ma dal dicembre del 2018 aveva ricevuto un decreto di dimissione dallo stato clericale

(foto archivio)

Continuava ad indossare l'abito talare, postando anche sue fotografie su Facebook, nonostante dal 15 dicembre del 2018 fosse stato dispensato - decisione del sommo pontefice - dagli obblighi sacerdotali. E' per usurpazione di titoli ed onori (fattispecie disciplinata dall'articolo 498 del codice penale) che ad un cinquantenne canicattinese è stato contestato l'illecito amministrativo. A procedere sono stati gli agenti del commissariato di Canicattì che è coordinato dal vice questore Cesare Castelli. 

Il cinquantenne canicattinese, nei mesi scorsi, era stato notato dagli agenti del commissariato mentre indossava l’abito talare consistente in una camicia di colore azzurro e il collarino bianco. Inoltre, sul suo profilo Facebook, erano state ritrovate inequivocabili fotografie che lo ritraevano appunto in abito religioso. Il tutto nonostante fosse stato rimosso dalla Chiesa Cattolica con decreto di dimissione dallo stato clericale dal 15 dicembre 2018. A suo carico, infatti, c'era la dispensa - decisione del papa - dagli obblighi sacerdotali compreso il sacro celibato. 

I poliziotti del commissariato, accertato l’illecito, hanno sanzionato il cinquantenne canicattinese per usurpazione di titoli o di onori, reato depenalizzato e punito, adesso, con una sanzione amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuava ad indossare il collarino bianco nonostante la dispensa: sanzionato ex prete

AgrigentoNotizie è in caricamento