menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la manifestazione "Incontri con l'esperto"

Terzo incontro con i professionisti della sanità sul tema “Prevenzione della patologia renale...

Domani, sabato 5 novembre, ad Agrigento, alle 9.30, nell’ex Collegio dei Filippini, l’Amministrazione comunale organizza il terzo incontro con i professionisti della sanità sul tema “Prevenzione della patologia renale, prostatica e del colon”.

All’incontro relazioneranno il dottor Granata, direttore del reparto di nefrologia e dialisi dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, il dottor Ruoppolo, direttore del reparto Urologia, e il dottor Cuccurullo, dirigente medico del reparto di Chirurgia d’Urgenza del Policlinico Universitario Palermo. Per l’occasione, in una sala allestita ad ambulatorio, i cittadini interessati potranno sottoporsi gratuitamente ad ecografie specifiche ai reni, all’addome ed alla prostata.

L’Amministrazione comunale che ha avviato l’iniziativa di prevenzione alla salute denominata “Incontro della città con l’esperto”, attraverso 13 incontri “sanitari” con i cittadini, ha inteso così promuovere, nella nostra città, la prevenzione nel campo della salute di quelle che sono le patologie a più alta incidenza nei bambini, nei giovani, negli adulti e negli anziani.
 
Il programma di prevenzione  “Incontro  della città con l’esperto”, prevede, inoltre, la partecipazione dell’assessore alle Politiche sanitarie Giuseppe Gramaglia, dell’assessore alla Pubblica istruzione Renato Bruno per gli eventi scolastici e del personale dell’Azienda ospedaliera di Agrigento.

“L’Amministrazione comunale – dice l’assessore Gramaglia – continua ad avere una particolare attenzione verso le problematiche della salute pubblica mettendo in cantiere iniziative atte alla salvaguardia della buona salute ed alla prevenzione delle malattie, per mezzo di una informazione costante e professionale. Voglio inoltre dichiarare che a seguito della riduzione a 12 ore giornaliere del servizio di ambulanza (118) a San Leone, faccio mie le giuste preoccupazioni manifestate dal Presidente del comitato dei cittadini di San Leone per la grave carenza di sicurezza sanitaria nel periodo invernale  nella frazione balneare ed assicuro che, in pieno accordo con il sindaco Zambuto, ci recheremo a Palermo per affrontare  il problema con l’Assessore regionale Russo perché si ripristini il servizio di ambulanza ed il presidio sanitario a San Leone riportandolo a 24 ore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento