rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Coronavirus, il bollettino settimanale: scendono leggermente i contagi, vaccini fermi al palo

Poco più del 60% della popolazione tra 12 e 17 anni ha ricevuto la terza dose, la percentuale sfiora il 90% invece per gli under 60

Calano, anche se di poco, i nuovi casi di contagio da Covid-19 in provincia di Agrigento e più in generale in Sicilia. Nell'ultimo bollettino settimanale diffuso dalla Regione Siciliana, infatti, si evidenzia come vi sia una differenza - per il nostro territorio - di ben il 15,47% rispetto al periodo che va dal 4 al 10 aprile scorso, con 2410 nuovi positivi contro i 2851 che erano stati registrati.

L’incidenza di nuovi casi su base regionale è di 30.034 (-8.3%), con un valore cumulativo di 621.35/100.000 abitanti. Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 6 e i 10 anni (873/100.000) e tra gli 11 e i 13 anni (840). Continua il trend in diminuzione anche per le nuove ospedalizzazioni, con una percentuale di ricoveri in terapia intensiva sul totale degli assistiti in ospedale che nella nostra provincia è di solo lo 0,04%: 6 persone nel reparto di cure intensive a fronte di 43 ricoveri in area medica. Se guardiamo invece al rapporto tra questo dato e il totale dei nuovi positivi, alla fine hanno ricorso alla cure ospedaliere solo lo 0,29% dei positivi.

I dati relativi alla campagna vaccinale per la settimana dal 13 al 19 aprile confermano invece il trend che era stato più volte denunciato da parte del manager Asp nelle scorse settimane: a fronte di un target di 14.419 persone per la terza dose (per la fascia 12-17 anni), ad essersi ad oggi vaccinato è il 63,99%, cioè 9.227 persone. Percentuale che sale progressivamente al 73,62% e all'86,21% per le fasce di popolazione che vanno dai 18 ai 59 anni e poi dai 60 anni in su. In provincia si contano poi oltre 22.mila persone che non hanno ancora potuto ottenere la terza dose perché sono trascorsi meno di 120 giorni dalla precedente vaccinazione. In questo numero rientrano ben 3.500 minori.

Nella fascia d’età 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 27,82% del target regionale. Risultano aver completato il ciclo primario 75.069 bambini, pari al 23,84%. La percentuale degli over 12 anni che hanno ricevuto almeno una dose è dell’89,99%, mentre si attesta all’88,70% quella di chi ha completato il ciclo vaccinale primario. Per lo stesso target, il 10,01% rimane ancora da vaccinare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino settimanale: scendono leggermente i contagi, vaccini fermi al palo

AgrigentoNotizie è in caricamento