Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Covid, Sicilia prima in Italia per nuovi contagi: sono 901 in sole 24 ore (96 in provincia)

L’incidenza di nuovi positivi arriva al 4,4 per cento. Quattro le vittime. Otto le persone in più ricoverate negli ospedali siciliani (da 298 a 306), una soltanto in terapia intensiva (da 30 a 31)

Sale ancora il numero di contagiati da Covid-19 in Sicilia: nelle ultime 24 ore sono stati accertati ben 901 nuovi casi a fronte di 20.610 tamponi effettuati. L’incidenza di nuovi positivi, grazie al numero elevato di tamponi, scende al 4,4 per cento. Quattro le vittime, lo stesso numero di ieri, e il numero dei deceduti da inizio pandemia arriva così a 6.047. Otto le persone in più ricoverate negli ospedali siciliani (da 298 a 306), una soltanto in terapia intensiva (da 30 a 31). Sono 222 i pazienti dimessi o guariti.  

La provincia con il maggior numero di nuovi casi è Palermo (257), cui seguono Ragusa con 219, Catania con 140, Agrigento con 96, Caltanissetta con 61, Trapani con 56, Messina con 37, Siracusa con 18 ed Enna con 17.

Il quadro che emerge dal bollettino diramato oggi, come ogni giorno, dal ministero della Salute mostra la Sicilia in testa alla classifica delle regioni per nuovi positivi.

"L'80% dei ricoverati non è vaccinato"

In Sicilia circa l'80 per cento dei pazienti ricoverati per Covid non è vaccinato. E così, nell'isola si rischia di precipitare in una nuova emergenza economica. A snocciolare i numeri e a lanciare un nuovo appello per le vaccinazioni è l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza che invita i cittadini siciliani più restii a non tenere "una condotta di lontananza, di disprezzo e di prevenzione ideologica rispetto alla vaccinazione" per evitare nuove chiusure. Altalenante tra le province l'andamento delle prime somministrazioni.

Variante Delta predominante in Sicilia

In Sicilia 9 casi su 10 sono imputabili alla variante Delta È quanto emerge da un'indagine nazionale condotta il 20 luglio da tutti i laboratori d'Italia accreditati per il sequenziamento del genoma virale. Su 144 tamponi analizzati 134 (pari al 93,1%) presentano la mutazione responsabile dell'impennata dei contagi. I giovani tra 19 e 24 anni i più colpiti. (L'articolo completo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Sicilia prima in Italia per nuovi contagi: sono 901 in sole 24 ore (96 in provincia)

AgrigentoNotizie è in caricamento