Il teatro Pirandello cresce bene, Aronica: "Agrigento sta facendo parlare di sé"

Tra gli spettacoli più visti: "Vestire gli Ignudi". L'opera scritta da Luigi Pirandello, è stata rivisitata ed ha ricevuto tanti consensi

La conferenza stampa di quest'oggi

Giornata di consuntivo per il teatro Pirandello. La stagione si teatrale si è appena conclusa, questa mattina il sindaco Firetto, il presidente della Fondazione teatro Pirandello, Gaetano Aronica, il direttore artistico Sebastiano Lo Monaco ed il direttore amministrativo Calogero Tirinnocchi, hanno deciso di incontrare la stampa. Numeri e nuovi progetti, ma anche soddisfazioni. Dati alla mano, gli incassi sono in netto aumento. Tanti gli spettacoli visti, ma suul gradino più alto del podio e quindi lo spettacolo “Vestire gli ignudi”, di Gaetano Aronica. In fila anche “Classe di ferro” e la “Scugnizza”. 

“Abbiamo venduto l’immagine della città di Agrigento - ha detto l'attore Gaetano Aronica. Confermo che 'Vestire gli Ignudi' è stato quello che ha fatto maggiori incassi. Io mi sto dando al massimo, mi sono inventato organizzatore a titolo gratuito. Sono stato sempre cauto, ma adesso sono davvero felice. 'Vestire Ignudi' sta  facendo parlare di se. Agrigento, è la città del teatro”.

Ad essere soddisfatto anche Sebastiano Lo Monaco: "Ricevo tante telefonate - ha dichiarato - abbiamo più di mille abbonati giovani. Stiamo seminando degli alberi che cresceranno. Non è stata una stagione casuale, siamo andati nelle scuole a raccontare questo lavoro. Dentro il teatro si trovano emozioni che non si conoscono. Questa è la mia città adottiva”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla giornata, anche il sindaco Firetto. Il primo cittadino, però, manda un messagfgio importante. Contributi pubblici per il teatro?Ci sono, ma sono ridicoli. Noi?Siamo in crescita, gli elemento di vera svolta sono stati diversi, tra questo i giovani. Ma anche una produzione teatrale, che sta veicolando in tanti teatri italiani. Questo si, che può essere un grande ossigeno. Avere repliche nei maggiori teatri italiani, è importante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento