Cronaca Centro città / Via Papa Giovanni XXIII

Consolidamento versante in via Giovanni XXIII, al via i lavori per consentire rientro nelle abitazioni

Stanziati 900 mila euro. L'intervento sarà ultimato entro il prossimo 13 agosto. Prima di allora i residenti delle case sgomberate non potranno tornare nei loro appartamenti sgomberati a seguito dello scivolamento di terreno avvenuto nel febbraio 2015

Consegnati, dal Dipartimento regionale Protezione Civile di Agrigento, i lavori relativi al consolidamento della zona tra via Giovanni XXIII e Viale della Vittoria.

Un intervento che consentirà, seppur con un’attesa di circa 10 mesi, il ritorno nella case da parte dei cittadini costretti allo sgombero degli appartamenti.

La spesa per effettuare i lavori ammonta a 900 mila euro. Tutto dovrebbe essere ultimato entro il 13 agosto 2022.

Prima di allora non si potrà tornare nelle case sgomberate a causa dello scivolamento del terreno avvenuto nel febbraio del 2015.

Alla consegna dei lavori erano presenti l’ingegnere Maurizio Costa, il direttore dei lavori Salvatore Fanara, il geometra Emanuele Milioto, il sindaco Francesco Miccichè, l’assessore Gerlando Principato, l’architetto Gaetano Greco, per la Soprintendenza l’architetto Giovanni Crisostomo Nucera e l’archeologa Domenica Gulli, per Siciliacque l’ingegnere Massimo Guarino e il legale rappresentante dell’impresa aggiudicatrice, - la Cofer S.r.l., l’ingegnere Massimo Vincenzo Ferrara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consolidamento versante in via Giovanni XXIII, al via i lavori per consentire rientro nelle abitazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento