Venerdì, 19 Luglio 2024
Il "faccia a faccia"

Cooperazione internazionale: il console generale algerino in Prefettura

Chauki Chemmam ha incontrato il prefetto Filippo Romano con il quale s'è soffermato a parlare dei rapporti con la Tunisia

Il prefetto di Agrigento, Filippo Romano, ha incontrato il console generale algerino Chauki Chemmam (il consolato generale ha sede a Napoli) che sta girando le Prefetture siciliane. Non s'è parlato molto dei problemi degli algerini perché sono pochissimi nell'Agrigentino, appena un centinaio di persone. Ma si è parlato dei rapporti con la Tunisia. 

I rapporti fra Algeria ed Italia sono particolarmente buoni - è stato confermato durante il faccia a faccia - . Al punto che per l'Algeria, l'Italia è diventata, con la cooperazione internazionale, il primo partner dei rapporti bilaterali. L'Italia, per l'Algeria, ha superato la Francia ed è la prima nazione di riferimento. 

prefetto filippo romano con console generale algerino Chauki Chemmam2

L'Algeria è Paese di immigrazione e non più di emigrazione - anche questo è emerso dall'incontro alla Prefettura di Agrigento - . L'Algeria intende mantenere rapporti positivi e costruttivi con la Sicilia che ospita la ospita, a Priolo, una grande raffineria ed è il punto d'arrivo del gasdotto algerino che, adesso, a seguito della guerra fra Russia e Ucraina, ha un'importanza maggiore rispetto al passato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cooperazione internazionale: il console generale algerino in Prefettura
AgrigentoNotizie è in caricamento