Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Il bilancio di previsione 2019 si voterà a capodanno: a rischio i precari

C'è pochissimo margine per i consiglieri e anche per gli uffici, ma entro l'ultimo dell'anno tutto dovrà essere concluso

Bilancio previsionale 2019 da portare in Consiglio comunale l'ultimo giorno dell'anno, con il rischio che ci sia poi anche molto poco spazio per mettere al sicuro i contratti del personale precario.

E' questa la situazione che oggi si presenta al Comune: i revisori dei conti hanno infatti esitato solo nella tarda serata di lunedì il parere sullo strumento finanziario, individuando come primo giorno utile per discutere il bilancio (con tutti gli atti connessi e conseguenti) il prossimo 31 dicembre, nonostante lo sforzo della Presidenza del Consiglio di trasmettere il parere prima della mezzanotte tra lunedì e martedì.

Così la prospettiva oggi è che se il consuntivo 2018 potrà essere discusso già il prossimo 20 dicembre, insieme magari a qualche debito fuori bilancio ( ce ne sono sessanta da votare), il giorno di capodanno si dovrebbero portare in aula una decina di atti tra cui, appunto, il piano per il fabbisogno del personale.

Oggi le possibilità sono solo due: o si trova un escamotage legale tale che sposti avanti l'asticella almeno di un paio di giorni, o , qualora i consiglieri comunali collaborino, si rinuncia al tempo concesso agli stessi per presentare emendamenti e proposte al bilancio e si convoca la seduta con i criteri dell'urgenza.

Questo darebbe del margine, anche se comunque alla fine i componenti di aula Sollano dovranno scegliere se bere o affogare, avendo addosso tutta la responsabilità non solo del futuro finanziario dell'Ente, ma anche delle prospettive di stabilizzazione dei precari: un quadro che si sarebbe potuto scongiurare qualora la giunta avesse portato il bilancio all'attenzione dell'Aula quantomeno subito dopo l'estate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio di previsione 2019 si voterà a capodanno: a rischio i precari

AgrigentoNotizie è in caricamento