rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Consiglieri di Alternativa Popolare: "Rabbia per la città immersa nei rifiuti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

I consiglieri comunali di Alternativa Popolare dopo una lunga attesa irrompono il silenzio, e da un lato illustrano anche uno dei principali motivi che ha portato alla uscita dalla maggioranza del sindaco Firetto. " E' per Noi mortificante girare Agrigento e vedere Turisti che invece di scattare foto a chiese e monumenti, scattano foto ai cumuli di rifiuti sparsi in giro. Siamo stati in via Delle Mura e lo scenario è apocalittico" affermano Alfonso Mirotta, Alessandro Sollano e Teresa Nobile " ma da più parti ci giungono immagini e notizie che Giardina Gallotti, Montaperto, Villaggio Mosè, Villaseta, Monserrato, Fontanelle non sono da meno, anzi sembra proprio che siano finite nel dimenticatoio per l'Amministrazione Firetto. Non vogliamo trovarCi in mezzo ai topi, come accade a Roma, ne tanto meno aspettare che gli organi preposti al controllo dell'ambiente diano il via ad un eventuale allarme Sanitario, adesso verificheremo se il Sindaco sia in grado di fronteggiare tale emergenza e gestirla oppure dobbiamo chiedere il Commissariamento del Comune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglieri di Alternativa Popolare: "Rabbia per la città immersa nei rifiuti"

AgrigentoNotizie è in caricamento