menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tredici nuovi defibrillatori in arrivo nell'Agrigentino

Saranno donati a undici Comuni e due istituti scolastici. La consegna rientra nell'ambito del progetto "Ti abbiamo a cuore", coordinato dall'Assessorato regionale della Salute ed attuato dalla Seus con la collocazione di 310 defibrillatori

Entro fine settimana undici Comuni e due istituti scolastici dell'Agrigentino riceveranno in comodato d'uso altrettanti defibrillatori da parte della Seus, società co-gestore del 118 in Sicilia. La consegna rientra nell'ambito del progetto "Ti abbiamo a cuore", coordinato dall'Assessorato regionale della Salute e gestito ed attuato dalla Seus con la collocazione di 310 defibrillatori di tipo semiautomatico in altrettanti luoghi pubblici della Sicilia strategici per tipologia e presenze.

"L'obiettivo è la diffusione delle tecniche di intervento immediato di rianimazione cardiopolmonare, fondamentale per salvare vite umane", afferma Gaetano Montalbano, presidente del Consiglio di gestione della Seus. 

I defibrillatori saranno consegnati ai Comuni di Ribera, Palma di Montechiaro, Santo Stefano Quisquina, Villafranca Sicula, Aragona, Menfi, Naro, Licata, Campobello di Licata, Bivona e Cattolica Eraclea (che li collocheranno in luoghi strategici), all'istituto “Calogero Amato Vetrano” di Sciacca e al liceo “Linares“ di Licata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento