rotate-mobile
Cronaca

Nomine Asi: Confindustria ammessa come parte civile al processo

La decisione era al centro di un acceso dibattito

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha ammesso la richiesta di Confindustria che è stata ammessa come parte civile nel processo sulle presunte irregolarità nelle nomine del Consiglio di amministrazione dell'Asi di Agrigento. La decisione è stata presa dopo due udienze in quanto al centro di un acceso dibattito tra l'avvocato di Confindustria, che chiede il risarcimento dei danni, e i difensori degli imputati che non ritengono l'associazione parte offesa.

Il Gup ha letto un'ordinanza con la quale ammette la costituzione in quanto "Confindustria persegue obiettivi legati allo sviluppo imprenditoriale", che sarebbero stati lesi dalla condotta delle nomine illegittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine Asi: Confindustria ammessa come parte civile al processo

AgrigentoNotizie è in caricamento