Venerdì, 30 Luglio 2021

Pietro Nava è cittadino onorario di Canicattì, il prefetto: "Siamo grati a questo uomo coraggioso"

La manifestazione di conferimento della cittadinanza al supertestimone dell'omicidio del giudice Livatino si è svolta nel polo culturale di San Domenico

Pietro Ivano Nava, il supertestimone dell'omicidio del giudice Rosario Angelo Livatino, da due mesi proclamato beato, da oggi è cittadino onorario di Canicattì. Assente alla cerimonia, per motivi di sicurezza, l'ex agente di commercio e testimone di giustizia. Presenti, invece, al complesso monumentale di San Domenico le autorità con in testa il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa.

“Quello di Nava – ha dichiarato il prefetto – è stato un gesto di civiltà e di grande coraggio che denota un senso civico non comune. La comunità di Canicattì deve essere grata a Pietro Ivano Nava”. Presente alla manifestazione anche il colonnello Vittorio Stingo, comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento. “Una lodevole e importante iniziativa – ha detto l'ufficiale dell'Arma – che restituisce dignità e voce a chi, per tanti anni, non ha avuto neanche un volto. 

Il supertestimone Pietro Nava sarà cittadino onorario di Canicattì: domani la cerimonia

Si parla di

Video popolari

Pietro Nava è cittadino onorario di Canicattì, il prefetto: "Siamo grati a questo uomo coraggioso"

AgrigentoNotizie è in caricamento