Il turismo cresce ovunque, risultati "agrodolci" per il capoluogo

La città ha un trend minore a quello del resto della provincia: a dirlo i dati dell'osservatorio regionale

Crescono gli arrivi turistici in provincia, ma ad Agrigento stenta a decollare. I dati dell'osservatorio regionale, forniti dalla Confcommercio Sicilia, tracciano infatti un quadro “agrodolce” del turismo agrigentino, confermando tra l’altro un trend registratosi negli ultimi anni e che però potrebbe continuare a dipendere da un forte presenza di offerta abusiva o dal disinteresse degli albergatori a comunicare i dati alla Regione.

Ad ogni modo, se i dati del 2019 fino al 30 settembre si confermano positivi nel loro complesso, con un aumento in provincia sia degli arrivi (+3,69%) che delle presenze (+3,63%) rispetto allo stesso periodo del 2018, ad Agrigento questa crescita si ferma, per degli arrivi, al +1,30% e per le presenze al +2,50%.

Allo stesso modo, se i dati certificano come in provincia la maggiore attrattività è stata quella delle strutture extralberghiere (che raccolgono oltre il 24% delle presenze, con segnali di crescita rispetto al 2018), ad Agrigento vi è un aumento delle presenze e degli arrivi nel settore alberghiero, rispettivamente +2,82% e + 2,06%, contro un -1,43% delle strutture extra alberghiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento