"Condotte illecite", il questore Auriemma firma 20 avvisi orali

I destinatari sono stati invitati a tenere un comportamento conforme alla legge

Venti avvisi orali sono stati firmati dal questore di Agrigento Maurizio Auriemma e notificati dall’ufficio Misure di Prevenzione della divisione polizia Anticrimine. Si tratta di provvedimenti con i quali il questore avvisa i destinatari dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

Gli avvisi orali sono stati firmati per una persona di Favara, 5 Licata, 2 Campobello di Licata, 3 Porto Empedocle, 2 Naro, 2 Canicattì, 1 Ribera, 1 Racalmuto, 1 Agrigento, 1 Cianciana, 1 Lampedusa. Ecco chi sono i destinatari: 

T.C., classe 1986, abitante a Favara, già noto per: danneggiamento, lesioni personali, minaccia, ricettazione, detenzione abusiva di armi;

B.D., classe 1962, abitante a Licata, già noto per: ingiuria, minaccia, inosservanza provvedimento dell’Autorità, stupefacenti;

S.A., classe 1966, abitante a Licata, già noto per: ingiuria, minaccia, stupefacenti; 

A.M., classe 1992, abitante a Licata, già noto per: resistenza a P.U., lesioni, stupefacenti, furto.

L.C., classe 1992, abitante a Licata, già noto per: minaccia, atti persecutori, stupefacenti, minaccia, danneggiamento;

D.T., classe 1986, abitante a Licata, già noto per: invasione di edifici, minaccia, danneggiamento, furto aggravato;

M.A., classe 1990, abitante a Campobello di Licata, già noto per: stupefacenti, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità;

M.G., classe 1959, abitante a Campobello di Licata, già noto per: maltrattamenti animali, falsità ideologica commessa in atto pubblico, truffa aggravata, favoreggiamento personale, molestia;

B.A., classe 1969, abitante a Porto Empedocle, già noto per: ricettazione, furto aggravato;

M.A., classe 1974, abitante a Porto Empedocle, già noto per: possesso di chiavi alterate, violenza e minaccia a P.U., furto aggravato, lesioni personali, danneggiamento;

C.V., classe 1961, abitante a Porto Empedocle, già noto per: stupefacenti;

D.L.A., classe 2000, abitante a Naro, già noto per: danneggiamento, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, rapina aggravata;

C.G., classe 1988, abitante a Naro, già noto per: stupefacenti;

C.F., classe 1988, abitante a Canicattì, già noto per: stupefacenti, maltrattamenti, minaccia;

B.A., classe 1982, abitante a Canicattì, già noto per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

G.F., classe 1992, abitante a Ribera, già noto per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

T.A., classe 1978, abitante a Racalmuto, già noto per: stupefacenti, lesioni,inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità;

M.A., classe 1996, abitante ad Agrigento, già noto per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

P.U., classe 1982, abitante a Cianciana, già noto per: danneggiamento, stupefacenti, minaccia, inosservanza provvedimenti dell’Autorità;

D.D., classe 1972, abitante a Lampedusa, già noto per: estorsione, detenzione abusiva di armi, stupefacenti, lesioni personali, favoreggiamento. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento