Concorso Sanità: ci sono ben 1.800 posti per infermieri e dirigenti

Nuove assunzioni in vista: le aziende di Agrigento, Palermo e Catania sono alla ricerca anche di operatori sociosanitari e collaboratori sanitari. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Concorso Sanità 2019/2020: arrivano nuove opportunità lavorative per il settore sanitario italiano, con ben 1.800 posti in totale, tra infermieri, operatori socio sanitari, collaboratori sanitari e dirigenti. A pubblicare i bandi ufficiali sono state le aziende sanitarie di Palermo e Catania, bandi che sono riservati alla copertura dei posti attraverso la mobilità regionale o interregionale, mentre i posti che rimarranno liberi verranno occupati attraverso una selezione pubblica per nuove assunzioni. I posti sono tutti a tempo pieno e prevedono un contratto a tempo indeterminato. 

Concorso Sanità 2019/2020, 1.800 posti: le figure ricercate

I bandi pubblicati dalle aziende sanitarie siciliane mettono a concorso 1.800 posizioni, divise nel seguente modo:

1.522 infermieri e operatori socio sanitari,
86 collaboratori sanitari (con diversi profili professionali),
192 dirigenti.
Per presentare la domanda di partecipazione alla selezione, sia per la mobilità che per le nuove assunzioni, ci sarà tempo fino alle ore 23.59 di lunedì 4 novembre 2019. 

Concorso Sanità 2019/2020, i posti per infermieri e Oss

Per quanto riguarda gli infermieri e gli operatori socio sanitari, si tratta di due bandi, uno per Sicilia occidentale e l'altro per la parte orientale dell'isola. Il primo bando mette a disposizione 532 posti per infermieri e 236 posti per Oss, mentre nel secondo ci sono 337 posti da infermiere e 227 da operatore socio sanitario. Altri 190 posti sono invece riservati alle nuove assunzioni. Non è ancora quantificabile il numero totale delle nuove assunzioni, in quanto dipende dall'esito delle procedure di mobilità e dal numero di professionisti che arriveranno in Sicilia. 

Come è possibile leggere dal bando pubblicato dall'Azienda sanitaria provinciale di Palermo, i posti da infermiere sono suddivisi nel seguente modo in base alle necessità dei diversi ospedali:

n.7 posti - Asp di Agrigento
n. 63 posti - Asp di Caltanissetta
n. 111 posti - Asp di Palermo
n. 130 posti - Asp di Trapani
n. 65 posti - A.O. Villa Sofia - Cervello di Palermo
n. 108 posti - ARNAS Civico di Palermo
n 48 posti - AOU Policlinico Palermo

Sempre secondo il medesimo bando, per gli operatori socio sanitari invece la divisione è la seguente: 

n. 16 posti - Asp di Agrigento
n. 1 posto - Asp Caltanissetta
n. 106 posti - Asp di Trapani
n. 5 posti - A.O. Villa Sofia - Cervello di Palermo
n. 79 posti - ARNAS Civico di Palermo
n. 29 posti - AOU Policlinico Palermo

Passando dalla Sicilia occidentale a quella orientale, ecco la suddivisione dei posti per infermiere resa nota nel bando pubblicato dall'Azienda sanitaria provinciale di Catania:

n. 118 posti – Asp di Catania
n. 32 posti – Asp di Enna
n. 34 posti – Asp di Messina
n. 97 posti – Asp di Ragusa
n. 24 posti – Asp di Siracusa 
n. 24 posti – A.O. Cannizzaro Catania
n. 36 posti – A.O. Papardo Messina
n. 13 posti – A.O.U Policlinico Messina
n. 19 posti – I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina
Oltre a questi ci sono i posti per Oss che, sempre da bando, sono suddivisi nel seguente modo:

n. 76 posti -  Asp di Catania
n. 29 posti – Asp di Enna
n. 42 posti – Asp di Ragusa
n. 15 posti - A.O. Cannizzaro Catania
n. 15 posti - A.O.U Policlinico Messina
n. 50 posti - I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina

Concorso Sanità 2019/2020, i posti per collaboratori sanitari

Oltre a infermieri e Oss, l'Asp di Palermo ha previsto un bando anche per i collaboratori sanitari. Ecco quali sono le figure ricercate e dove:

n. 8 posti di Collaboratore professionale sanitario ( Ctg. D): Tecnico Sanitario di laboratorio biomedico;
n. 11 posti Collaboratore professionale sanitario Tecnico di Radiologia Medica (Ctg D);
n. 10 posti di Collaboratore professionale sanitario tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (Ctg D);
n. 6 posti di Collaboratore professionale sanitario Assistente Sanitario (Ctg D);
n. 7 posti di Collaboratore professionale sanitario Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica (Ctg D);
n. 6 posti di Collaboratore Professionale Sanitario Educatore Professionale (Ctg. D);
n. 13 posti Collaboratore Professionale Sanitario Fisioterapista (Ctg D);
n. 9 posti di Collaboratore professionale Sanitario Ostetrico (Ctg D);
n. 1 posto di Collaboratore Professionale Sanitario Dietista (Ctg D);
n. 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario Logopedista (Ctg D);
n. 13 posti di Collaboratore professionale Assistente Sociale Ctg D.

Concorso Sanità 2019/2020, i posti da dirigente

Infine, c'è anche il bando con 192 posti per dirigenti medici, amministrativi e tecnici. In questo caso le figure richieste sono diverse e con varie specializzazioni, dalla chirurgia generale alla geriatria, passano per la psichiatria e la veterinaria. Ecco l'elenco completo presente nel bando:

n. 12 posti di Dirigente Medico di Chirurgia Generale
n. 10 posti di Dirigente Medico di Ortopedia e Traumatologia
n. 20 posti di Dirigente Medico di Psichiatria
n. 17 posti di Dirigente Medico Ginecologia e Ostetricia
n. 9 posti di Dirigente Medico di Igiene, epidemiologia e sanità pubblica
n. 5 posti di Dirigente Medico di Igiene degli Alimenti e Nutrizione
n. 18 posti di Dirigente Medico di Medicina Interna
n. 17 posti di Dirigente Medico di Medicina Fisica e Riabilitazione
n. 1 posto di Dirigente Medico di Otorinolaringoiatria
n. 6 posti di Dirigente Medico di Patologia Clinica
n. 2 posti di Dirigente Medico di Pediatria
n. 10 posti di Dirigente Medico di Geriatria
n. 17 posti di Dirigente Medico di Organizzazione del Servizi Sanitari di Base
n. 7 posti di Dirigente Medico di Radiodiagnostica
n.11 posti di Dirigente Farmacista di Farmaceutica Territoriale;
n. 3 posti di Dirigente Veterinario area A Sanità Animale
n. 5 posti di Dirigente Veterinario Area B Igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati;
n. 4 posti di Dirigente Veterinario Area C “ Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche;
n. 11 posti di Dirigente Amministrativo
n. 1 posto di Dirigente Ingegnere Informatico
n. 1 posto di Dirigente Ingegnere Clinico
n. 3 posti di Dirigente Ingegnere Civile;
n. 1 posto di Dirigente delle professioni sanitarie Area della Riabilitazione;
n. 1 posto di Dirigente delle professioni sanitarie Area Infermieristica ed Ostetrica

Concorso Sanità 2019/2020, i requisiti

Chi desidera partecipare alla selezione deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

status di dipendente a tempo indeterminato di Aziende ed Enti pubblici del Servizio Sanitario Nazionale o di altre Pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, D.Lgs n. 165/2001 ( mobilità intercompartimentale) con la qualifica/ disciplina corrispondente a quella per la quale si concorre ;
non avere in corso procedimenti penali pendenti e non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con Pubbliche amministrazioni; 
non avere in corso procedimenti disciplinari e non avere subito sanzioni disciplinari superiori al rimprovero scritto nei due anni precedenti la data di scadenza del presente avviso;
godimento diritti politici e civili;
essere in possesso dell’idoneità fisica all’esercizio delle mansioni proprie del profilo di appartenenza con assenza di limitazioni e di non trovarsi in nessuna condizione contrastante con la piena disponibilità a svolgere incondizionato servizio;
essere iscritti ai rispettivi albi dell’ordine di appartenenza ove esistenti e richiesti dal profilo posseduto.
I candidati potranno presentare la propria domanda di partecipazione, entro e non oltre il prossimo 4 novembre, attraverso la sezione dedicata presente sui siti dell'Asp di Palermo e dell'Asp di Catania. 

Concorso Sanità 2019/2020, altri 70 bandi in arrivo 

Ma non finisce qui. Infatti, si attende lo sblocco di nuove assunzioni anche per quanto riguarda la Regione Sardegna. Entro il 2020 dovrebbero uscire ben 70 bandi con circa 1.000 posti nelle Asl sarde. Un piano di assunzioni che mira a fa fronte alla carenza di organico nel sistema sanitario. Al momento non è stato pubblicato alcun bando ma, come per la Sicilia, è probabile che prima si darà spazio all'attivazione della mobilità regionale e interregionale, per poi aprire la porta alle nuove assunzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento