Concorso esterno in associazione mafiosa, via al processo a imprenditore

Si tratta del racalmutese Calogero Romano. La Provincia regionale di Agrigento e il Comune di...

L'imprenditore Calogero Romano è comparso ieri davanti al giudice per l'udienza preliminare del processo che lo vede imputato per concorso esterno in associazione mafiosa. Romano avrebbe fatto affari insieme a Maurizio Di Gati e al suo killer Ignazio Gagliardo (dipendente dello stesso Romano), e successivamente si sarebbe messo in contatto con Giuseppe Falsone per ottenere dei lavori nell'ambito della costruzione del centro commerciale di Castrofilippo.

La Provincia regionale di Agrigento e il Comune di Racalmuto si sono costituiti parte civile. Ad accusare l'imprenditore i due pentiti Di Gati e Gagliardo. Romano ha chiesto di essere interrogato, cosa che avverrà il 7 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento