menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concessioni edilizie in sanatoria, il Comune ha ingranato la quinta

Alla fine dello scorso anno, infatti, risultavano esserci ben 6.080 pratiche da istruire. E la media annuale era di 210 pratiche

Negli ultimi giorni, gli uffici di palazzo dei Giganti sembrano aver ingranato la quinta: rilasciano – sono state una trentina soltanto nell’arco di poco tempo - concessioni edilizie in sanatoria. Veramente al Municipio s’è iniziato a smaltire tutte quelle pratiche che giacevano da tempo? Alla fine dello scorso anno, infatti, risultavano esserci ben 6.080 pratiche da istruire. E la media annuale era di 210 concessioni.

Gli uffici però si erano impegnati a smaltire l’arretrato entro 5 anni, con un progetto che però sarà legato all’effettiva produttività. L’iniziativa potrà andare avanti solo se – è stato stabilito - “risulta conseguito l’effettivo raggiungimento della soglia di esitazioni programmata: 1.200 pratiche ad annualità a partire dal 2019, con margine di scostamento +/- non superiore al 10%”.

Il riconoscimento a pratica va dalle 30 alle 50 euro lorde per il personale tecnico e dalle 18 alle 30 euro per quello amministrativo, ma solo in caso di rilascio di concessione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento